Tempo di lettura: 2 minuti

"kim"Si è svolto il 2 febbraio, nell’ex Convento dei Dominicani a Ruvo di Puglia, un’importante evento riguardante gastronomia, formazione e prospettive lavorative in Puglia. Organizzato dal CIOFS/FP Puglia, della sede di Ruvo, il meeting è stato l’occasione per la consegna degli attestati di qualifica per gli allievi dei corsi di Cameriere, Operatore della Ristorazione e Pasticcere che si sono tenuti presso il centro durante l’anno 2014.

Ad aprire la giornata l’importante tavola rotonda:”le opportunità lavorative in Puglia, in Italia e all’estero, che ha visto la presenza di Guglielmo Minervini, Assessore Regione Puglia Politiche Giovanili, Domi Lanzilotta, Consigliere Regione Puglia, Claudio Cantatore, Consigliere Comunale, Francesco Tricase, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Minzele – Parini” di Putignano, Francesco Giuri, progettista Ciofs/FP Puglia di Ruvo di Puglia.

Importanti suggerimenti sono arrivati da ogni parte. Spendersi nella formazione, tentare un’iniziativa imprenditoriale, migliorarsi e fare esperienza nel proprio campo sono stati alcuni dei preziosi consigli arrivati agli allievi. Con l’introduzione di alcune misure di incentivazione all’auto-imprenditorialità e di sostegno ai giovani in cerca di lavoro, infatti, molti di loro avrebbero la possibilità di rimanere nella nostra amata Puglia, creare imprese e rinfrescare il panorama lavorativo regionale. Programmi come Garanzia Giovani o NiDi (Nuove Iniziative D’Impresa) permettono oggi a chi volesse rimanere in Puglia, di avvicinarsi in maniera dinamica al mondo del lavoro con l’aiuto delle istituzioni.

Dopo un piccolo buffet, che è stato l’occasione per gli allievi ed i formatori di rincontrarsi e salutarsi, nel pomeriggio tutti si sono riaccomodati per seguire l’entusiasmante seconda tavola rotonda:”la ristorazione nel 2015” alla presenza di Kimberlee Monique Phillips, critica enogastronomica, Daniele Caldarulo, Team Manager della Nazionale Italiana Cuochi e Chef Patron del ristorante Black and White e del Maestro Pasticcere Giuseppe Berardi. Importanti le considerazioni fatte dai tre esperti sull’evoluzione che la ristorazione e la pasticceria stanno vedendo negli ultimi anni e su come sia compito dei futuri camerieri, pasticceri e cuochi renderla innovativa senza trascurare il proprio territorio e la propria continua formazione. Toccante e commosso il discorso della Phillips, che estasiata dalla forte presenza di allieve donne, ha spronato tutte a continuare sulla strada del successo personale in nome di una società che vede le donne come nuove protagoniste dell’enogastronomia e dell’accoglienza turistica.

Le emozioni sono continuate con la visione dei filmati riassuntivi delle esperienze degli allievi, per ogni corso, con la relativa consegna degli attestati e le foto di rito.

Il CIOFS/FP Puglia è ormai da molti anni impegnato nella continua formazione di ragazzi ed adulti, e ha dimostrato, anche in questa occasione di aver preparato i propri allievi in maniera competente, visto che la maggior parte di essi, dopo il corso ha già iniziato con successo a lavorare, spesso proprio nelle aziende che hanno ospitato gli allievi durante gli stage.

L’augurio è che per tutti loro si prospetti al più presto, nonostante il clima ancora carico di negativismo, una buona occasione lavorativa che permetta a tutti di dimostrare e far fruttare le conoscenze e le competenze acquisite durante quest’anno di formazione.

Foto di Rocco Lamparelli