Tempo di lettura: 2 minuti

"zenon"Sassofonista/compositore/concettualista Miguel Zenòn e il suo quartetto si esibiranno in Italia per sei date durante il tour europeo nel quale presenteranno il loro album "Identities are changeable". Il disco ha ricevuto critiche positive da parte della stampa statunitense che lo ha definito "dalla scrittura potente" (New York Times), "uno dei più grandi lavori d’ orchestra della scena jazz" (Buffalo Notizie), "dalla musica magnifica" (Jazzwise) e "di straordinaria profondità e originalità" (Chicago Tribune). "Identities are changeable" mira a riproporre attraverso il suo sound l’ identità culturale portoricana. Ad accompagnare Zenòn, Eric Doob alla batteria, Luis Perdomo al piano e il bassista Jorge Roeder. Candidato più volte ai Grammy Award, ad un Guggenheim e ad un MacArthur Fellow, Zenòn è uno dei pochi musicisti in grado di bilanciare gli spesso contraddittori poli dell’ innovazione e della tradizione. E’ ritenuto uno dei sassofonisti più influenti della sua generazione, in grado di sviluppare una voce singolare ed unica, concentrando i suoi sforzi nella realizzazione di una raffinata commistione tra il sound folkloristico Latino-Americano e la musica jazz. E’ stato lo stesso Zenòn a dichiarare che punto di partenza per "Identities are changeable" sia stata una domanda: "Cosa significhi essere portoricano nella New York del ventunesimo secolo?". A chi lo ha intervistato circa il discorso sull’ identità e il valore che per lui rappresenti, il musicista ha risposto che "a suo avviso si possano avere più identità al contempo e che a contare sia quella che sentiamo dentro di noi, al di là del luogo da cui proveniamo e della lingua in cui ci esprimiamo".

Di seguito le date del tour italiano di Zenòn e il suo quartetto:

Venerdì 20 Febbraio  –  San Severo Winter Jazz, San Severo (Fg);
Sabato 21 Febbraio  – Jazz ClubFerrara, Ferrara;
Domenica 22 Febbraio  – Teatro Sant’ Andrea Pisa;
Lunedì 23 Febbraio  -Modo Ristorante, Salerno;
Martedì 24 Febbraio   -Jazzino,  Cagliari;
Mercoledì 25 Febbraio   – BlueNote, Milano.