Tempo di lettura: 2 minuti

"fabio"Tradizione, solidarietà, cultura, bambini, turismo e tecnologia. Sono queste le parole d’ordine attorno a cui si svilupperà il ricco cartellone di eventi della 621esima edizione del Carnevale di Putignano.
Il tutto avrà inizio sabato 31 gennaio con la prima sfilata che si terrà di notte a partire dalle ore 19.00. Successivamente avremo una sfilata domenica 8 e domenica 15 febbraio, questa volta al mattino: entrambi gli eventi partono infatti alle ore 11.00.
La sfilata conclusiva sarà poi doverosamente quella del Martedì Grasso, ovvero il 17 febbraio 2015: in questo caso la sfilata sarà di nuovo notturna con inizio alle ore 19.00.

Oltre alla tradizionali sfilate per l’edizione 2015 del Carnevale di Putignano si prospettano tante novità e per scoprirle meglio LSDmagazine ha intervistato il direttore artistico Fabio Di Credico.

Come si svolgerà il carnevale 2015?
Sarà un evento culturale di massa che coniugherà tradizione alle tante esperienze pensate per creare un ideale ponte tra vecchie e nuove generazioni. Accanto alla centralità dei corsi mascherati, il Carnevale di Putignano – che è appunto il più lungo d’Europa – "vivrà" attraverso tantissime iniziative collaterali tese a "creare memoria collettiva": far sì cioè che si possano creare bei ricordi, belle istantanea di vita, nei tanti fruitori di questo evento. Tra le date da ricordare voglio segnalare il concerto della rivelazione di X-factor, Madh, giovedì 5 febbraio (su Corso Umberto I, Putignano) a cui seguirà una festa con i dj del Praja disco di Gallipoli. Eppoi, sempre nella stessa location ma il 12 febbraio, ci sarà il gradito ritorno di un amico del Carnevale, uno dei dj più importanti d’Italia: Albertino.

Come vivi questa esperienza?
Evidentemente con tanta responsabilità visto che parliamo di una Storia che unisce da 621 anni. Certo, mi sento tutelato dal fatto che faccio parte di una squadra importante e ambiziosa; il mio ruolo infatti è parte di un progetto ampio che si lega all’agenzia di marketing e comunicazione Never Before Italia."putignano"

Qual è il tema di quest’anno e perché è stato scelto?
Il tema di quest’anno è "i 7 vizi capitali"; ovviamente a sceglierlo è stato il Presidente della Fondazione. Dunque almeno per quanto riguarda questo aspetto… il mio "compito" sarà solo quello di applaudire lo splendido lavoro dei maestri cartapestai!

Quali sono le differenze con il carnevale degli anni passati?
Non guardo con critica agli anni passati se non per cogliere il senso della tradizione che si deve rinnovare ogni anno. Adesso miriamo a fare una bella edizione poi il confronto, spetterà alla gente e va bene così.

Quali dunque le novità di quest’anno?
Tra le novità, ci sarà un progetto di interattività applicata al Carnevale che permetterà di vivere le sfilate in modo inedito: tutti i presenti alla sfilata (una volta installata l’app ufficiale sul proprio smartphone) non solo riceveranno informazioni in tempo reale ma potranno votare il carro che riterranno più bello. Tutte le informazioni su www.carnevalediputignano.it