Tempo di lettura: 1 minuto

Cosa è la "trattativa" ? E’ quello che ci hanno detto i mafiosi o quello che non ci hanno detto i politici? Sono questi gli interrogativi sui quali si impernia il film documentario realizzato da Sabina Guzzanti su un tema che sta imbarazzando il mondo politico e delle istituzioni: la Trattativa Stato – Mafia. Un interrogativo che Sabina Guzzanti ha cercato di sciogliere attraverso una pellicola ricca di domande, di analisi, di ricostruzione dei fatti che hanno segnato un’ Italia macchiata dal sangue delle stragi di mafia. Tutto questo è raccolto nel film "La Trattativa" : un lavoro il cui allestimento è durato circa quattro anni e che non ha ricevuto alcun tipo di finanziamento pubblico in quanto non ritenuto di interesse culturale. Il film sarà presentato a Corato alla presenza della regista Sabina Guzzanti Venerdì 23 gennaio presso il Cinema Elia. Due gli spettacoli in proiezione: alle ore 18 e alle ore 21. Dalle ore 20:00 alle ore 20:45 Sabina Guzzanti parteciperà ad un dibattito nel quale il pubblico potrà intervenire ponendo domande alla stessa regista del film. L’incontro sarà moderato dal giornalista Giuseppe Di Bisceglie, direttore del mensile "Lo Stradone" e del portale www.lostradone.it . E’ possibile prenotare per telefono, con supplemento di 0,50 €, al numero 080/3588581 oppure al botteghino negli orari di apertura del cinema tutti i giorni . Si ricorda che la prenotazione sarà valida fino a 20 minuti prima dell’inizio dello spettacolo e che l’ ingresso alla proiezione sarà consentito solo ai possessori del biglietto che non è duplicabile in caso di smarrimento.