Tempo di lettura: 2 minuti

"Ouija"L’horror delude ancora. Questa volta, una pellicola per nulla coinvolgente arriva sul grande schermo con il nome di Ouija. Il titolo è ispirato a un’antica tavoletta per comunicare con i morti che, nel film, diventa il centro di una storia senza mordente. Persino gli ingredienti della trama hanno tutti il sapore trito e ritrito di elementi strausati nel genere di paura di ultima generazione. Sedute spiritiche, oggetti magici, fantasmi, bambine scomparse, spiriti maligni e ragazzi che osano troppo si mescolano senza grande originalità e rendono Ouija una summa di luoghi comuni dell’horror. Come se non bastasse, il povero spettatore è condannato a un senso di lentezza che invade le poche vere azioni della storia e rende noioso l’intero film.

Non si può dire che manchino del tutto momenti di tensione. Il senso di ansia deriva in gran parte dalle inquadrature e da apparizioni e rumori improvvisi. Ma la suspense non è "minimizeImage.aspx"certo protagonista di un intreccio che, ahimè!, non può contare nemmeno su protagonisti forti. I personaggi non hanno spessore. Caratteri e identità sono così superficiali e stereotipati che per il pubblico diventa impossibile, o almeno difficilissimo, stabilire un’empatia di qualunque tipo, persino quando (come copione stravisto vuole!) i ragazzi sono eliminati uno a uno. Unico momento di accennata originalità è un colpo di scena non troppo straordinario che, da solo, non riesce comunque a risollevare le sorti di un film scontato persino nel finale.

Insomma, l’esordio alla regia di Stiles White non ha il sapore di vero horror. Eppure da "ouija07"uno che ha bazzicato il ‘dietro le quinte’ del genere ci si aspettava qualcosa di più. Invece le attese di paura e adrenalina vengono  completamente frustrate e lo spettatore deve tornarsene a casa a bocca asciutta. Se proprio avete voglia di brivido, Ouija non è il film giusto in cui cercarlo.

Credits:

 Regia: Stiles White – Cast: Olivia Cooke, Daren Kagasoff, Douglas Smith, Bianca A. Santos, Ana Coto, Shelley Hennig, Matthew Settle, Vivis Colombetti, Robyn Lively, Lin Shaye, Bill Watterson, Claudia Katz, Morgan Peter Brown, Afra Sophia Tully, Sierra Heuermann – Genere: Horror, colore – Durata: 89 minuti – Produzione: USA, 2014 – Distribuzione: Universal Pictures – Data di uscita: 8 gennaio 2015