Tempo di lettura: 1 minuto

"albano""Sarà una serata indimenticabile": è la promessa che Al Bano Carrisi ha fatto ieri mattina presentando a Brindisi, a Palazzo Nervegna, in un incontro con i giornalisti, Puglia: parole e musica, spettacolo in arrivo al <Nuovo Teatro Verdi> di Brindisi per scoprire una pagina affascinante e per molti versi misteriosa di una Puglia vista con gli occhi di due suoi "figli illustri" che non hanno mai dimenticato la loro generosa "madre", alla quale – con questo unico atteso spettacolo – vogliono tributare un doveroso omaggio.

"Uno spettacolo che vede in scena due eccellenze della nostra regione – ha affermato il vice sindaco di Brindisi Giuseppe Marchionna -, due tra le migliori espressioni della pugliesità che ci riconoscono e apprezzano oltre i nostri confini. Da una parte un cantante come Al Bano, che rappresenta un modello di affermazione artistica acclamato in tutto il mondo, dall’altra un intellettuale che ha sempre sottolineato la grandezza della cultura e della civiltà meridionale di ieri e di oggi".

"Due alfieri della nostra regione – ha aggiunto Carmelo Grassi, direttore artistico del ‘Nuovo Teatro Verdi – che si ritrovano a teatro per dedicare un tributo alla Puglia, con linguaggi e punti di osservazione differenti. Al Bano torna al Verdi dopo il concerto di dicembre 2002 e questo omaggio si aggiunge a un’offerta di spettacoli più ampia che spazia tra i generi per confermare il ruolo del nostro teatro come luogo di promozione e di cultura".