Tempo di lettura: 2 minuti

"cifariello"Filippo Cifariello. La vita, l’arte, gli amori è il nuovo libro del nostro collaboratore Nicola Mascellaro edito dalla casa editrice Di Marsico Libri con la prefazione di Clara Gelao.

Questo volume ha tutte le caratteristiche per essere un romanzo, un prodotto della fantasia, ma è una storia vera e, come spesso accade con le storie vere, la realtà supera la fantasia.

L’Autore, infatti, racconta con il ritmo incalzante di un articolo di cronaca, una storia intensa, passionale, fitta di avvenimenti ambientati nell’ovattato mondo dell’Arte, della scultura e ugualmente ricca di colpi di scena fino all’ultima pagina.

È la vita di un grande artista, uno scultore famoso, geniale che s’innamora di una chantosa, un’affascinante francese di Lione intelligente, elegante, brillante, fedifraga… e la porta all’altare.

Dell’Artista, dello scultore frequentatore assiduo di corti europee, è stato scritto molto; dell’uomo poco. Lui stesso ha scritto solo una parte della sua vita, il resto è rimasto nelle cronache dei quotidiani: pagine e pagine di avvenimenti in cui si racconta l’odissea dell’uomo e dell’artista segnato da invidie, gelosie, rancori di colleghi in arte, in un susseguirsi di successi e sconfitte, insieme ad una vita ricca di patimenti d’amore, d’odio, tradimenti e inganni. È Un racconto avvincente e denso di sorprese fino alla fine

È la storia di un uomo che cade rovinosamente, si rialza, diventa più grande e famoso che mai, ma è perseguitato da sua sorte maligna che non gli lascia scampo.

Un libro che si legge tutto d’un fiato. Un libro d’arte, una storia d’amore appassionante e violenta finita tragicamente, un grande processo, il ritorno alla vita, all’arte… e alla sventura.

È la vita di Filippo Cifariello, scultore di fama internazionale, vissuto a cavallo fra l’Ottocento e il Novecento, nato a Molfetta nel 1864.