Tempo di lettura: 2 minuti

"haber4"Con ospite d’eccezione Alessandro Haber nella duplice veste di attore/regista e musicista, torna il Lucania Film Festival, quattro giorni di cinema, cultura, incontri e musica, dal 10 al 13 agosto, a Pisticci, in Basilicata.

Protagonisti, come sempre, i film da tutto il mondo e speciali dedicati al cinema in questa edizione che ospiterà il documentario-backstage del film "Che strano chiamarsi Federico", omaggio di Ettore Scola al suo amico Fellini. A presentarlo interverrà Silvia Scola. Le pellicole in concorso sono state scelte fra 1500 titoli. Nella sezione Spazio Italia sarà proposto Io non ti conosco, esordio alla regia dell’attore Stefano Accorsi che è anche interprete nel suo primo cortometraggio.

La giuria internazionale è composta dalle registe russe Olga e Tatiana Poliektova, già premiate nelle passate edizioni del LFF e da Jan Broberg Carter, compositrice americana e componente dei comitati di preselezione del Sundance Film Festival, in Utah.

Haber incontrerà l’11 agosto i registi del Lucania Film Festival per una conversazione sul cinema. Successivamente, assieme al Quartetto Meridies, presenterà "El Tango", un concerto che reinterpreta e racconta il tango argentino di Astor Piazzolla. Tornano alla kermesse Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi, i due creativi materani freschi del successo di "Amore oggi", un film commedia ad episodi, prodotto da Sky Cinema, che vanta tra i protagonisti, Caterina Guzzanti, Neri Marcorè ed Enrico Bertolino e sarà di nuovo alla kermesse Carlo Infante, l’intellettuale e creatore di Urban Experience, con due cine walk show: il primo lungo i percorsi fotografici di Luchino Visconti ed il secondo dedicato ad alcune opere degli autori presenti. Ci saranno anche gli ultimi corti del giovane regista Giuseppe Marco Albano: "Anna" e "Thriller" premiato, quest’ultimo, da poco all’Ortigia Film Festival come miglior cortometraggio. Per la musica, una rilettura in jazz dell’opera di Italo Calvino. Poi Emerson Leal, musicista brasiliano che fonde nella sua musica d’autore lo stile della musica popular brasilera con influenze contemporanee e in chiusura i Moorings, band francese di ispirazione irish folk. Il Lucania Film Festival torna grazie all’impegno dell’associazione Allelammie, guidata dal direttore artistico Rocco Calandriello e dal direttore generale Massimiliano Selvaggi, con il contributo di sponsor e partner istituzionali.