Tempo di lettura: 2 minuti

"ad6738cb-49fe-484d-b3df-cdcb03261734"In questa stagione 2014, la discoteca di Castellaneta Marina, all’interno della Masseria D’Anela, compie quindici anni di attività. Per celebrare questa ricorrenza, Musicaeparole, direzione artistica del club, ha programmato cinque importanti eventi nel corso della stagione.
Sabato 19 luglio, nel penultimo party in programma, si esibiranno i  Tale of Us, ovvero Carmine Conte e Matteo Milleri, djs e producers nati in America, trasferiti entrambi da bambini in Italia e spostatisi per la loro attività a Berlino.
Questo duo, il cui suono è caratterizzato da melodie che incorporano elementi di house, Nu disco e rock, il cui scopo è quello di dare alla dance una nuova scarica emotiva, torna a mixare la propria musica per il pubblico del Sud Italia, nella maxi arena, dopo l’esperienza durante la precedente stagione invernale. I Tale of Us si sono uniti a Milano, dove i ragazzi si sono conosciuti, nel periodo più’ fiorente della minimal, quando i simboli del momento come Richie Hawtin, stavano dettando nuove regole nel settore. Successivamente si sono trasferiti in Germania per continuare a lavorare su un sound proprio, che all’inizio stentava ad essere compreso in Italia e a Berlino hanno iniziato un percorso personale. Questo cammino li ha condotti a realizzare delle tracce di alto livello. Tra queste bisogna certamente ricordare il loro brano di debutto “Dark Song EP”, uscito nella primavera del 2011 su Visionquest, l’etichetta di Seth Troxler, Ryan Crosson, Shaun Reeves & Lee Curtis e il remix del brano “Disco Gnome” di Tugfucker, traccia che sembra avere un sound già ascoltato ma allo stesso tempo fresco. La lentezza dei bpm e le sue sonorità che rappresentano un crossover quasi poetico tra pop, disco e house music, sono quanto di più sexy si possa offrire al dancefloor. Tali elementi stanno alla base dei lavori realizzati dall’etichetta Life & Death, per la quale producono e della quale rappresentano una colonna portante, che rispolvera il patrimonio cosmic disco italiano e lo riporta all’attenzione del pubblico europeo, non proponendo dei revival ma sempre cose nuove.
In consolle, insieme al duo, ci saranno Gianluca De Girolamo e Skizzo, dj resident del Clorophilla, nonché uno dei principali fondatori di questo club underground e tra i personaggi più importanti del clubbing pugliese. Oltre ad impegnarsi dietro il mixer, è anche un producer. In entrambi i casi riesce a fondere insieme sonorità elettromelodiche e ritmiche minimal-techno senza l’esclusione di contaminazioni.