Tempo di lettura: 2 minuti

"Vinicio"La XXVI edizione del Festival di Villa Arconati presenta in apertura un evento unico e imperdibile: VINICIO CAPOSSELA salirà sul palco, oggi 26 giugno per dare vita al “Carnevale degli animali e altre bestie d’amore”, con la straordinaria partecipazione di PAOLO ROSSI, voce narrante.

Lo spettacolo è un vero e proprio concertato di musica, letteratura, canzoni e recitativi che comprende l’esecuzione del Carnevale degli animali, una suite composta da Camille Saint-Saens nel 1886, articolata in quattordici brani di breve durata ispirati ad altrettanti animali o personaggi e una serie di canzoni di Vinicio Capossela, in parte edite e in parte inedite, cucite insieme in un racconto che conduce il pubblico tra le storie di animali celebri, simbolismi e bestiari.

Bestie cantate per farci un giro da "bestie incantate", come venivano chiamate le bestie che si esibivano con i saltimbanchi. Soltanto che le bestie sotto incantesimo siamo noi, come ben scrive James Hillman in "Animali del sogno".

Animali classici e animali cantati di Vinicio Capossela, rivisti e riorganizzati dal Trio Amadei composto da tre fratelli (Antonio, Liliana e Marco, rispettivamente al violoncello, al violino e al pianoforte) per l’orchestra da camera composta dai Solisti della Vianiner Philarmoniker a cui si unisce la formazione composta da Vincenzo Vasi al theremin, Asso Stefana alle chitarre, Zeno de Rossi ai tamburi, e Giuseppe Frana (specialista di strumenti a plettro medievali e orientali).

Durante lo spettacolo l’attore Paolo Rossi interverrà sulla scena attraverso incursioni narranti.

I prossimi appuntamenti del Villa Arconati Music Festival 2014:

Giovedì 3 Luglio: Stefano Bollani
Lunedì 7 Luglio: Mogwai + Mùm
Venerdì 11 Luglio: George Benson
Mercoledì 16 Luglio: Raphael Gualazzi + Arto Lindsay feat Marc Ribot
Sabato 19 Luglio: Paolo Fresu Quintet
Lunedì 21 Luglio: Yann Tiersen
Martedì 22 Luglio Plaza Francia + Richard Galliano Tangaria Quartet
Giovedì 24 Luglio: Incognito + Gregory Porter

Il festival non è solo musica ma anche:
– Mostra Fotografica di Angelo Redaelli (raffigurante gli artisti che si sono esibiti nei 25 anni del Festival)
Visite Guidate: Fondazione Augusto Rancilio organizza anche quest’anno visite speciali in omaggio al Festival: un’occasione unica per vedere ambienti chiusi al pubblico e conoscere i segreti degli Arconati.

Per informazioni: www.festivalarconati.com