Tempo di lettura: 1 minuto

"genere4"“Quote di genere e società di capitali” è un’iniziativa promossa congiuntamente dal CIASU – Centro Internazionale Alti Studi Universitari e dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

La riserva di genere, introdotta nel nostro ordinamento per le società quotate e le società pubbliche dall’art. 3 della legge n. 120 del 2011, entrata in vigore il 12 agosto 2012, ed alla quale è stata data attuazione per le società pubbliche con l’approvazione del Regolamento del Consiglio dei Ministri dello scorso 26 ottobre 2012 e per le aziende e società partecipate degli enti pubblici locali dalla legge n.215 del 23 novembre 2012, è diretta a spiegare i suoi effetti più significativi nel corso del 2014, allorché verranno rinnovati i consigli di amministrazione e i collegi sindacali delle società quotate in borsa, quelli delle società partecipate dallo Stato e quelli delle società partecipate dagli enti pubblici locali.

Ospitato dal CIASU, il Corso si articola in un ciclo di 6 seminari, della durata complessiva di 30 ore, tenuti da docenti ed esperti di chiara fama specializzati in corporate governance che approfondiranno i problemi pratici legati all’esercizio delle funzioni gestorie e di controllo, traendo spunto dalla prassi più recente e concentrandosi sulle funzioni e responsabilità legate ai differenti ruoli.

La partecipazione al Convegno di apertura è gratuita.

E’ stata avanzata, per il Convegno ed il Corso, richiesta di accreditamento per crediti formativi al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bari e al Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari.

Il convegno si terrà il 26 giugno nell’aula Magna dell’ateneo barese a partire dalle 10.