Tempo di lettura: 1 minuto

Un consiglio a un giovane attore? "Sii forte dentro, mantieni la
tua individualità, sennò ti monti la testa". Lo dice Claudia Cardinale, arrivata
oggi al Festival del Cinema europeo di Lecce che quest’anno le dedica un omaggio,
con una mostra e una retrospettiva.
"Non mi piace fare la diva – spiega all’ANSA l’attrice, che quest’anno verrà
celebrata anche al Festival di Taormina -. Non ho nè guardie del corpo, nè autisti,
vado in giro da sola, non ho problemi". Commentando la sua carriera, aggiunge: "ho
avuto la fortuna di capitare nel momento magico del cinema italiano, con i grandi
registi che mi hanno insegnato tutto. Ho fatto anche il Centro Sperimentale, ma lì
ero tremenda, non rispondevo quando mi chiedevano qualcosa, mi guardavano e si
chiedevano se fossi araba. A un certo punto ho preso e me ne sono andata, sbattendo
la porta".