Tempo di lettura: 2 minuti

"Eremita6"
A partire dal Lunedì dell’Angelo inizia “La Valle dell’Eremita” una suggestiva rassegna tra musica e incontri culturali nello splendido scenario della Madonna della Grotta a Modugno. La rassegna è a cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Modugno con la collaborazione dell’Associazione Culturale Calixtinus e con l’ospitalità dei Padri Rogazionisti, custodi del Santuario.

Per l’occasione il luogo lo chiamiamo “La Valle dell’Eremita” in ricordo dell’importante soggiorno che San Corrado di Bavaria ebbe, in epoca medievale, nella grotta prospicente la valle dove tra l’altro egli finì il suo ciclo vitale. Un luogo particolarissimo che emana ancora oggi una energia fortissima, contesto ideale per accogliere al meglio una proposta raffinata fatta di concerti di qualità abbinati ad incontri con esperti che si svolgeranno dentro la grotta, sulle terrazze prospicenti e nella verdissima e profumata valle della lamia Lamasinata.

Il programma della rassegna prevede la partecipazione di artisti come i salentini Kalàscima che propongono un repertorio molto coinvolgente di musiche etniche del mezzogiorno insieme a Canti Sacri della Passione della cultura popolare pugliese. Inoltre si prosegue con una originale e delicata installazione sonora della grotta curata dal musicista Francesco Scagliola che interagirà con Patrizia Calefato, docente universitaria esperta in semiotica. I Padri Rogazionisti, custodi del luogo, ne illustreranno le mille storie ad esso legate con il contrappunto sonoro delle Faraualla. Per finire con Giovannangelo De Gennaro che racconterà le sue storie di pellegrino contemporaneo con l’aiuto dell’Ensamble Calixtinus e del loro repertorio di musiche sacre medievali.

L’ingresso è gratuito per tutti gli appuntamenti.

Il santuario della Madonna della Grotta si trova a Modugno sulla strada provinciale 110 che collega Modugno a Carbonara, a circa 5 chilometri dal centro abitato.