Tempo di lettura: 3 minuti

"cri77"
Nell’auditorium della Scuola Allievi della Giardia di Finanza a Bari, qualche giorno fa si è svolto il concerto inaugurale della Banda Musicale dell’XI Centro di Mobilitazione del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana.

Molte le autorità presenti all’evento, da evidenziare quella del senatore Piero Liuzzi, membro della 7ª commissione Istruzione pubblica, beni culturali e della 14ª commissione Politiche dell’Unione europea.

L’ispettore nazionale del Corpo Militare, magg. Generale CRI Gabriele Lupini, nel suo saluto ha auspicato che “iniziative come questa possano ripetersi frequentemente”.

La banda, composta da sessantacinque musicisti di professione, tutti volontari del Corpo Militare CRI e diretta dal maestro Antonio Tinelli, si è esibita per la prima volta al pubblico e per questa occasione è stata accompagnata da ben cinque cori:

–        Il coro della Polifonica Materana “Pierluigi da Palestrina” di Matera, diretto dal maestro Carmine Antonio CatenazzoChoro Harmonia dell’Ateneo barese, diretto dal maestro Sergio LellaOttavio del Lillo” di Bari, diretto dai maestri Bepi Speranza ed Antonio LorussoPolifonica barese “Biagio Grimaldi” di Bari diretta dal maestro Sabino Manzo

–        La Schola Cantorum “Don Vincenzo Vitti” di Castellana Grotte, diretta dal maestro Vittorio Francesco Petruzzi.

"cri88"Il programma della serata, diviso in due atti, ha proposto undici diversi brani, marce e inni che hanno spaziato da Rossini a Verdi e si è conclusa con l’inno della Croce Rossa Italiana “Di viva fiamma, di sangue vivo”, nella sua versione originale musicata nel 1901 da Ruggero Leoncavallo con l’accompagnamento di grande effetto di tutti i cori.

La costituzione della Banda musicale dell’XI Centro di Moblitazione del Corpo Militare CRI è stata fortemente voluta dal comandante dell’XI Centro di Mobilitazione, primo capitano Gennaro Pagano e realizzata grazie alla fiducia riposta a questa iniziativa dall’ispettore nazionale, generale Lupini.

Significativo anche il saluto del presidente del comitato regionale Pugliese della Croce Rossa Italiana, dottoressa Santa Fizzarotti Selvaggi, tra i promotori di questa iniziativa e fortemente convinta che la musica sia la sublimazione dei sette principi della Croce Rossa.

"cri99"
La Croce Rossa Italiana, in virtù delle convenzioni internazionali ed in forza delle leggi nazionali dispone tra le sue componenti, per l’assolvimento dei compiti di emergenza del tempo di pace e di guerra, di un Corpo Militare ausiliario delle Forze Armate.
E’ composto da un contingente di personale in servizio e da personale in congedo, arruolato su base volontaria e altamente specializzato: medici, psicologi, chimici-farmacisti, commissari, contabili, infermieri e soccorritori. Nei propri ruoli in congedo conta oggi 19.314 iscritti, che vengono richiamati periodicamente per addestramento.
Il Corpo Militare in situazioni di emergenza nazionale ed internazionale gestisce ospedali da campo, presidi medici avanzati, nuclei sanitari e logistici mobili e nuclei di decontaminazione NBCR.
Attualmente è organizzato territorialmente in un Ispettorato Nazionale, in undici Centri di Mobilitazione situati in altrettanti capoluoghi di Regione, in Nuclei Addestramento e Attività Promozionale a livello locale, in basi operative e centri polifunzionali.