Tempo di lettura: 2 minuti

"carosone"
A Napoli cerimonia di consegna del Premio Carosone 2013 a Paolo Belli. L’ex Ladri di Biciclette ha ricevuto il riconoscimento da Sal Da Vinci, Premio Carosone 2012 (ma l’aveva già vinto nel 2004) e in questo periodo impegnato in scena proprio nei panni di Carosone. "Mi piacerebbe fare un Sanremo o uno spettacolo teatrale con Sal Da Vinci", ha detto Belli al termine del passaggio di consegne, un abbraccio tra un ‘vero americano di Napolì (Sal è nato a New York) e un bluesman padano. La motivazione del premio, deciso dal direttore artistico e fondatore del riconoscimento Federico Vacalebre, sottolinea come "ritmo e ironia siano sempre state al centro dell’avventura artistica di Belli, dai Ladri di Biciclette, rivelatasi boccata d’aria nella solita sonnolenta Sanremo, al nuovo album ‘Sangue blues’, dal tormentone ‘Dr. Jazz e Mr. Funk’ alle sue orchestre televisive sino alla cover di ‘Vengo anch’iò, omaggio a quell’Enzo Jannacci che ritirò, emozionato, il suo Premio Carosone alla seconda edizione, nel 2003".

In occasione della consegna del premio è stato anche presentato alla stampa e al pubblico il disco "Carosone, l’americano di Napoli" con la quasi totalità delle sound track del musical. Un musical che, dopo il debutto al Teatro Diana, sarà sul palcoscenico del Palapartenope il 25 e 26 dicembre.

Molte le novità in programma al Palapartenope. Prima del Carosone al Palapartenope ci sarà Sergio Caputo (20 dicembre) e dopo, il calendario ancora tutto in costruzione, prevede Pino Daniele "Tutta nat’à storia" (28-29-30 dicembre e 4-5 gennaio), Priscilla (10 e 11 gennaio), Giardino dei semplici (12 gennaio), Violetta il musical (21-22-23 gennaio), Karol Wojtyla La vera storia (27 gennaio), Cristian De Sica (dal 12 al 16 febbario), Clementino con "Mea culpa tour" (28 febbraio), Elisa (18 marzo), Emis Killa con "Mercurio Tour" (4 aprile), Gigi D’Alessio (25 e 26 marzo), "Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo" di David Zard (9 e 12 aprile), Alessandra Amoroso (19 aprile), Giorgia in "Senza Paura Tour" (20 maggio).

In foto da sinistra Sal Da Vinci, Paolo Belli e Federico Vacalebre