Tempo di lettura: 2 minuti

"pupazza2"
Si sforza di sostenere di non esser pazza, l’effervescente artista “La Pupazza”, al secolo, Eleonora De Giuseppe. I suoi slogan sono: “La Pupazza non scopiazza” e, soprattutto, “La Pupazza non è pazza”.
Nacque (sotto il segno dell’Aquario) 28 anni or sono, a Tricase (in provincia di Lecce); nel 2008, si laureò al DAMS di Bologna.
Notevole disegnatrice, pittrice e graffitista; da alcuni anni, ambasciatrice del Pop Surrealismo pugliese, in Italia ed all’estero (anche se non usa etichettare la propria arte).
Spesso decora i propri quadri (che, sovente, hanno per protagonisti se stessa, bolle, gatti e, soprattutto, occhi) con strass, pietre colorate e scaglie di specchio.
L’artista che l’ha ispirata maggiormente è Caravaggio.
Dopo la prima mostra personale (tenutasi, nel 2009, alla “Galleria Maccagnani” di Lecce), ha esposto altre sei volte a Lecce (fra cui, nel 2012, alla seconda “Biennale Internazionale di arte moderna e contemporanea – Città di Lecce”, presso il Castello di Carlo V), a Reggio Emilia, Marina di Pisa (nel 2012, alla “Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea – I Sette peccati capitali”), Chianciano Terme (nel 2012, al “Premio Internazionale Chianciano Arte – L’arte della mente”) ed a Roma.
"pupazza1"
All’estero a: Düsseldorf, Aquisgrana, Londra (per tre volte), Berlino, Amsterdam, Parigi e Sydney.
Nel 2009, a causa dei suoi numerosi murales nella metropolitana berlinese, fu arrestata, ma rilasciata lo stesso giorno (con i complimenti e l’incoraggiamento dei poliziotti, ma dietro la promessa di non operare più in metrò).
E’ membra dell’Accademia Apulia UK (che ha sede a Londra).
Dal 30 novembre, espone tre quadri (“Città impossibile”, “Fico d’India di acqua” e “La bugia più vera”) nell’ambito dell’importante collettiva (sul tema della fiaba) dal titolo “Once upon a time – C’era una volta…”, curata da Tiziano Giurin, presso la Galleria “Art&Co” (diretta da Mirella Coricciati), in via Salvatore Nahi, 27. Insieme ad artisti del calibro di Mark Kostabi, Emilio Tadini, Ugo Nespolo e Valentino Marra; ed in cui è esposta la più grande collezione europea di opere di Andy Warhol sulle fiabe di Hans Christian Andersen.
"pupazza"L’evento (che sta riscontrando successo di critica e pubblico) gode dei patrocini del Comune e della Provincia di Lecce ed è inserito nel dossier “Per Lecce Capitale Europea della Cultura 2019”.
Il 21 dicembre (alle ore 18), durante il finissage, terrà una performance.
La sua galleria (aperta nel 2009) è a Tricase (in Largo Sant’Angelo, 7).

Sito: http://www.elelapupazza.com/
https://www.youtube.com/watch?v=8uGC3u7gDnA