Tempo di lettura: 2 minuti

Coinvolgerà anche il centro cittadino, a cominciare da piazza Vittorio Veneto e il Sasso Barisano, la quarta edizione del Presepe Vivente nei Sassi "Matera, la Galilea di duemila anni fa" organizzato a Matera. Il programma della manifestazione, che si svolgerà da 27 al 29 dicembre, è stato illustrato oggi nel corso di una conferenza stampa.

L’edizione 2013, che si snoderà su un percorso di cinque chilometri con la partecipazione di 200 figuranti, si arricchisce della partecipazione sul piano organizzativo di due associazioni. Sono l’Associazione culturale "Gruppo Storico Romano" – Partner Ufficiale di Roma Capitale, che rappresenterà con 50 figuranti luoghi dell’antica Roma (come il Castrum, la scuola dei gladiatori e il Senato) e con la rinnovata collaborazione della Pro Loco di Crispiano (Taranto) per tutti gli aspetti legati all’animazione della Natività.

Durante i tre giorni del Presepe vivente saranno tracciati due percorsi distinti e complementari: presepiale ed enogastronomico. Il percorso del Presepe vivente si compone di tre parti. La prima prevede spettacolarizzazione e performance dell’Associazione culturale gruppo storico romano (dagli Ipogei di Piazza Vittorio Veneto, attraverso Via Fiorentini e Madonna delle Virtù). La seconda con allestimento a "Porta Pistola" nei rioni Sassi di stand di presentazione e vendita di prodotti enogastronomici e di artigianato artistico locale. La terza parte è caratterizzata dallo svolgimento del presepe vivente da Piazza San Pietro Caveoso sino al rione Malve.

Il percorso enogastronomico, che si integra con quello presepiale, interesserà nel centro cittadino piazza Vittorio Veneto, San Francesco d’Assisi e Giovanni Pascoli. Nelle tre piazze saranno allestiti dei gazebi in grado di ospitare una manifestazione di produzione enogastronomica con degustazioni.

La manifestazione è organizzata dall’associazione "Convention Bureau" in collaborazione con Cna Matera, Ente Parco della Murgia Materana, Confesercenti e Confapi Matera con il patrocinio di Comune e Provincia di Matera, Regione e Apt Basilicata. Alla conferenza stampa hanno partecipato partecipato Luca Prisco, presidente dell’associazione Convention Bureau Matera, i sindaci di Matera Salvatore Adduce e di Crispiano (Taranto), Egidio Ippolito, l’assessore al turismo del Comune di Matera Alberto Giordano, il presidente regionale di Cna Leonardo Montemurro, dell’Ente parco Pierfrancesco Pellecchia. Tutti hanno evidenziato "l’importanza dell’evento, che avrà ricadute positive anche sul piano turistico".