Tempo di lettura: 2 minuti

"fotovoltaico"Sono in molti a parlare del fotovoltaico come di un vero e proprio investimento; non è un caso che sempre più privati decidano di destinare una cospicua parte dei propri risparmi proprio in questo settore.
I motivi sono diversi, e risiedono principalmente nel fatto che il fotovoltaico è da considerarsi un vero e proprio investimento: è remunerativo, in quanto il rendimento netto è sempre pari al 10-12%, e a rischio zero. Il fotovoltaico sembra dunque essere la soluzione ideale per risparmiare e guadagnare al tempo stesso.
Grazie agli impianti fotovoltaici è possibile trasformare l’energia solare in energia elettrica senza l’utilizzo di alcun combustibile: da qui si evince immediatamente quanto grande possa essere il beneficio in termini di ecosostenibilità ambientale. Ma non solo. Grazie al fotovoltaico è possibile risparmiare, e molto, sulla bolletta elettrica: nonostante l’esborso iniziale (la spesa minima per installare un impianto è di almeno 10.000 euro) è possibile arrivare ad azzerare la bolletta dell’elettricità dopo aver già risparmiato cifre considerevoli sulla stessa per 25 anni. Convertendo poi le restanti utenze a gas/metano si abbattono, anche del tutto, i costi relativi a queste bollette. Con l’impianto fotovoltaico è inoltre possibile vendere l’energia prodotta, dato che non sempre viene utilizzata per intero dal proprietario dell’impianto. È possibile vendere l’energia in eccesso al gestore elettrico di riferimento oppure al G.S.E ad una determinata tariffa. Il G.S.E. inoltre per 20 anni paga l’incentivo del Conto Energia per tutto ciò che è stato prodotto dall’impianto fotovoltaico collegato alla rete.
Non è poi da sottovalutare il fatto che gli impianti fotovoltaici funzionino attraverso il cosiddetto processo fotovoltaico, che è un fenomeno naturale, quindi non è richiesta alcuna manutenzione essendo privo di componenti meccaniche o elettroniche, anche se di tanto in tanto è necessario effettuare il monitoraggio delle prestazioni relative l’impianto. Infine, è importante porre l’accento sul fatto che gli istituti di credito sono sempre ben disposti a finanziare, alle volte anche al 100% e con tassi di interesse agevolati, gli impianti fotovoltaici: questo perché gli stessi sono considerati, come scritto all’inizio, un investimento sicuro e redditizio.