Tempo di lettura: 2 minuti

"AthosPenso che un sogno così
non ritorni mai più,
mi dipingevo le mani
e la faccia di blu,
poi d’improvviso venivo
dal vento rapito,
e incominciavo a volare
nel cielo infinito.

(Da Nel blu dipinto di blu di D. Modugno – F. Migliacci)

Contagiato dallo stesso sogno, Athos Faccincani dipinge di blu i suoi cieli.
Il sole è sempre alto e non c’è mai una nuvola perché i sogni sono esattamente così, come noi li vogliamo, se abbiamo ancora il coraggio di sognare.
È questa l’esortazione del Maestro del Colore: ardire, osare e sognare e sognare ancora perché con sguardo limpido e anima pura il sogno diventa realtà.
Un sogno che prende corpo a Polignano a Mare in Piazza Garibaldi nella personale che sarà inaugurata sabato 27 Luglio alle ore 22.00 alla presenza dell’Artista. L’evento, curato dalla Contemporanea Galleria d’Arte di Giuseppe Benvenuto, proseguirà fino al 3 settembre 2013 (ore 21.00 / 24.00).
Nella terra del grande Modugno, Athos Faccincani, in modo personale e sincero, si presenta raccontando con pudore misto a sincerità la sua storia; il suo vissuto di bambino libero e adolescente sognatore. Colpisce questa sua presentazione come una confessione diretta al pubblico che ne ammira il suo sguardo sui quadri tutti permeati da una luce stordente con tanti fiori; barche, mare, case a strapiombo su isole di sogno: Ischia, Capri, Santorini o luoghi belli come Postano, Portofino, Venezia.
È un grande affabulatore il pittore Athos Faccincani, un uomo dal fascino antico-moderno, un poeta dell’animo oltre che della luce, artista affascinante, consapevole del suo talento che ha dispiegato, regalato a piene mani sulla tavolozza infinita dei suoi quadri vibranti, vividi di vita vissuta, un mondo intriso di poesia, di colori, di gioia di esistere, di felicità.
E così Portofino e Positano che già vivono di luce propria brillano come stelle incantate in un firmamento magico come pure i giardini di Augusto a Capri, Santorini, Venezia. Un pittore nordico che si sente meridionale, un pittore che possiede una tecnica magistrale, che emoziona ed esalta l’animo, la natura, che nel corso della sua intensa vita ha osservato; carezzato, toccato.
Vero maestro lo è lui con la sua fulgente radiosa luminosità, essenza della gioia di vivere.

Info: CONTEMPORANEA GALLERIA D’ARTE
Viale Michelangelo, 65 – Foggia
Tel. 338.2139499
artebenvenuto@gmail.com