Tempo di lettura: 2 minuti

"Radio
Ancora una personalità della cultura rappresentativa del territorio pugliese viene coinvolta nelle attività di Radio Kreattiva. La prima web radio antimafia italiana, nata da un progetto dell’associazione culturale Kreattiva e dell’Agenzia per la lotta non repressiva alla criminalità organizzata del Comune di Bari, questa mattina ha ospitato il regista barese Pippo Mezzapesa che ha risposto alle tante domande dei ragazzi della classe 2c della scuola Verga nel quartiere Japigia. “Questo progetto vi prepara ad essere cittadini responsabili, vi fa aprire gli occhi su ciò che vi circonda”, ha spiegato il giovane autore di corti di successo come L’altra metà e Come a Cassano. I progetti futuri, l’esperienza del primo lungometraggio Il paese delle spose infelici e soprattutto il documentario SettanTA, girato nel quartiere Tamburi all’ombra dell’Ilva: questi i temi che hanno suscitato la curiosità dei piccoli intervistatori (l’incontro con Mezzapesa sarà disponibile sul sito www.radiokreattiva.net dalla prossima settimana).

Intanto, domani, i ragazzi di cinque scuole baresi saranno protagonisti della quarta trasmissione pubblica di Radio Kreattiva, dalle 9, dalla scuola Falcone Borsellino. A parlare di beni confiscati, ecomafie e personaggi simbolo dell’antimafia saranno i piccoli speaker degli istituti Perone-Levi, Carducci, Pascoli e Quasimodo-Melo, oltre a quelli della Falcone. Ospiti dell’evento saranno la band barese U’Papun e il direttore dell’Istituto Penale minorile “N. Fornelli”, Nicola Petruzzelli. La trasmissione realizzata in mattinata sarà disponibile sul sito www.radiokreattiva.net a partire da venerdì 10 maggio.