Tempo di lettura: 2 minuti

"Balletto
La Fondazione Petruzzelli propone il primo appuntamento del cartellone 2013 nel segno della grande danza con Don Chisciotte di Ludwig Minkus, su libretto di Marius Petipa basato sul famoso romanzo di Miguel De Cervantes.

Lo spettacolo, in collaborazione con ATER Associazione Teatrale Emilia Romagna, è in programma al Teatro Petruzzelli giovedì 4 aprile ore 20.30 (turno A), si articola in tre atti (sei scene) ed un prologo, per una durata di 2 ore e 55 minuti (due intervalli).

Direttore del Balletto del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo è Jurij Fateev, sul podio dell’orchestra del Teatro Petruzzelli il maestro Aleksej Repnikov.

La coreografia di Aleksander Gorskij (1902) è ripresa da Marius Petipa, le danze gitane ed orientali sono di Nina Anisimova, la coreografia Fandango di Fëdor Lopuhov.

Le scene originali di Aleksander Golovin e Konstantin Korovin, sono riprese da Mihail Šišljannikov.

"Balletto
Nel ruolo di Don Chisciotte danzerà Vadim Beljaev, in quello di Sancho Panza Stanislav Burov (4, 5, 7 aprile matinée) e Aleksander Fëdorov (6, 7 aprile serale), di Lorenzo Dmitrij Pyhačov, di Gamache Soslan Kulaev. Kitri sarà interpretata da Elena Evseeva (4, 7 serale), Valerija Martinjuk (5, 7 matinée), Ekaterina Osmolkina (6 aprile), Basilio da Vladimir Škljarov (4, 7 serale), Kimin Kim (5, 7 matinée), Filipp Stepin (6 aprile).
Nel ruolo di Espada Konstantin Zverev (4, 6, 7 serale) e Karen Loanissjan (5, 7 matinée), della Ballerina di strada Dar’ja Pavlenko (4, 6, 7 serale) e Sof’ja Gumerova (5, 7 matinée), di Mercedes Ljubov’ Kožarskaja (4, 6, 7 serale) e Elena Baženova (5, 7 matinée).
La Danza gitana rivivrà sui passi di Ol’ga Belik e Karen Loanissjan (4, 6, 7 serale), Marija Lebedeva e Mihail Berdičevskij (5, 7 matinée).
Le Fioraie saranno Marija Širinkina e Nadežda Gončar. A dar vita alla Regina delle Driadi Dar’ja Vasnecova (4, 7 serale), Keenan Kampa (5, 7 matinée), Julija Stepanova (6 aprile). Interpreti di Variazione Keenan Kampa (4, 6, 7 serale) e Julia Stepanova (5, 7 matinée), di Amore Svetlana Ivanova (4, 7 matinée), Elena Čmil (5, 7 serale), Elena Firsova (6 aprile), della Danza orientale Marija Ševjakova (4, 6, 7 serale), Ekaterina Mihajlovceva (5, 7 matinée).
Il Fandango sarà di Elena Baženova e Kamil Jangurazov (4, 6, 7 serale), di Ljubov’ Kožarskaja e Boris Zhurilov (5, 7 matinée), Ekaterina Mihajlovceva e Kamil’ Jangurazov (6 aprile).

In scena anche due animali provenienti da un allevamento di Matera: il cavallo frisone Helke e l’asinello Ciro, selezionati dall’Associazione Musico Culturale “I Battitori” di Bari, Carbonara.

In replica: venerdì 5 aprile ore 20.30 (turno B), sabato 6 aprile ore 17.00 (fuori abbonamento), domenica 7 aprile ore 15 .30 (turno C) e ore 21.00 (fuori abbonamento).
Biglietti in vendita al botteghino del Teatro Petruzzelli e su www.bookingshow.it
Informazioni: 080.975.28.40 – www.fondazionepetruzzelli.it

Foto N. Razina