Tempo di lettura: 2 minuti

"iPhone"Anno nuovo, iPhone nuovo. Ma quest’anno potrebbe arrivare anche prima della tradizionale scadenza autunnale. E, secondo le voci raccolte in rete, potrebbe anche essere colorato come la nuova generazione di iPod Touch. Già a inizio dicembre erano circolate indiscrezioni sul prossimo melafonino, ma oggi sono arrivate le prime voci secondo cui Apple starebbe già testando l’iPhone 6 in accoppiata all’iOS7, la nuova versione del sistema operativo mobile e la data di lancio di entrambi dovrebbe essere giugno. La notizia – riportata dal sito thenextweb.com – sarebbe trapelata da alcuni sviluppatori di app che avrebbero visto comparire nei log di utilizzo delle loro applicazioni, l’identificativo iPhone6.1. Inoltre, il traffico Internet generato da questo dispositivo ricondurrebbe a un indirizzo Ip localizzabile nel campus Apple a Cupertino.

Secondo il sito MacRumors, che parla di maggio-giugno come data di uscita, il nuovo iPhone sarà anche «colorato». Non più solo bianco e nero, quindi, ma addirittura di 6-8 colori secondo l’analista di Topeka Capital Markets Brian White citato dal sito specializzato in ‘rumors’ sulla mela morsicata, il quale sostiene che l’iPhone «5S» potrebbe ricalcare l’offerta della nuova generazione dell’iPod Touch, che in realtà sarebbe stato un terreno di prova per le prossime generazioni sia dell’iPhone che dell’iPad. Più difficile da credere invece la ‘previsionè di un’offerta di modelli con schermi di dimensioni diverse, riservando quello più piccolo per l’iPhone più economico. Ma secondo White questo consentirebbe alle Apple di raggiungere differenti segmenti di mercato.

Altre indiscrezioni in rete riguardano una possibile ricarica delle batterie wireless che Apple potrebbe adottare per il prossimo smartphone, sulla scia del Nokia Lumia 920, visto che ha recentemente ottenuto il brevetto che serve per integrare il metodo di ricarica senza fili ai suoi dispositivi.

Secondo le tabelle di marcia seguite negli scorsi anni Apple presenterebbe il nuovo iOS durante la conferenza mondiale degli sviluppatori che si svolgerà a giugno a San Francisco mentre il nuovo iPhone potrebbe essere lanciato a settembre-ottobre. A meno che Tim Cook non voglia appunto giocare d’anticipo presentando il nuovo iPhone tra la primavera e l’estate.

Intanto Apple proprio in questi giorni è entrata nelle case degli americani con un nuovo spot tv sull’iPhone 5. Spot che si concentra sulla funzione ‘Non disturbarè, che consente di attivare filtri per le chiamate. Protagoniste le sorelle Serena e Venus Williams, campionesse di tennis che giocano però a ping-pong con un’avversario che spiega di essere in un sogno e di non volere essere svegliato. Per questo mostra come attivare la funzione ‘Do not disturb’. Ironia della sorte, proprio questa funzione ha causato problemi e proteste degli utenti in questi giorni.