Tempo di lettura: 2 minuti

"DizionarioDai dischi in vinile agli mp3, 2130 gli artisti citati che hanno prodotto 31 mila album e oltre 60 anni di musica da scoprire e riscoprire: è la nuova edizione del Dizionario del Pop-Rock. Gli autori Enzo Gentile e Alberto Tonti, a 13 anni dalla prima edizione, hanno rivisto completamente la loro opera, analizzando e proponendo quel che è accaduto in un arco temporale che per la musica pop-rock è infinitamente lungo. Dal boom della musica online alle nuove stelle come Lady Gaga, passando per quelle cadute come Amy Winehouse, scomparsa a 27 anni «i maledetti 27 anni di Janis Joplin, Jimi Hendrix, Jim Morrison, Kurt Cobain e molti altri» come ricorda la sua scheda nel dizionario. Di ogni artista il Dizionario propone una breve nota biografica, ma il punto focale sono gli album: di ognuno, organizzati in ordine cronologico, vengono forniti l’anno di produzione, la casa discografica e una valutazione espressa da 1 a 5 stelle. Il volume prende in considerazione tutte le diverse anime e declinazioni del pop e del rock, dal blues al country, dal folk al punk e al rap, dal soul al rhythm and blues, dal reggae allo ska, dalla musica etnica a quella d’avanguardia, dalla musica techno alla musica leggera più convenzionale, senza tralasciare significative incursioni in ambiti più circoscritti come per esempio la musica brasiliana. Ma la musica è fatta anche di date e ricorrenze. Ecco allora sfilare i 50 anni del primo singolo dei Beatles ‘Love me dò (1962) o i 40 di ‘The Rise & Fall of Ziggy Sturdust & the Spiders from Mars’ (1972), con cui David Bowie diede vita a uno dei suoi personaggi più controversi. Sempre nel 1972 i Deep Purple pubblicarono il potente doppio Made In Japan, mentre Lou Reed diede alle stampe Transformer, contenitore delle famose Perfect day e Walk on the wild side. Si celebrano anche i 30 anni (1982) di Combat Rock con cui i Clash conclusero il loro viaggio musicale; lo stesso anno Michael Jackson spopolò con Thriller, il disco più venduto nella storia del pop. La musica, come scrive Carlo Verdone, regista, attore e musicista, nella prefazione del dizionario, è «la colonna sonora del tempo, degli umori degli anni, degli ideali di un periodo, della malinconia, degli entusiasmi o della rabbia della società nel suo procedere».

Il dizionario è disponibile anche in dvd-rom e in versione scaricabile per Windows e Mac. A breve anche la versione app per iPhone e iPad.

ENZO GENTILE, ALBERTO TONTI, ‘IL DIZIONARIO DEL POP-ROCK’, (ZANICHELLI, PP. 1896, EURO 33,00).