Tempo di lettura: 2 minuti

"kismet"Il Teatro Kismet OperA di Bari per la nuova stagione, che comincerà il 1° novembre con “Il principe Amleto” di Danio Manfredini, lancia la terza edizione del contest letterario “2013 battute per un anno di teatro”.

Si tratta di un invito a giovani under 35 provenienti da tutta Italia, cui si chiede di inviare un racconto inedito di 2013 battute a partire da un incipit dell’attore e autore Alessandro Bergonzoni ispirato al tema della stagione teatrale Kismet 2012/13: “Rigenerazione”. Bergonzoni sarà poi ospite della stagione Kismet l’8 dicembre con il nuovo spettacolo “Urge”.

Gli scrittori si cimenteranno a partire dall’indicazione di Bergonzoni, lasciandosi suggestionare dal titolo: “Rigenerazione” scelto dalla direttrice artistica Teresa Ludovico pensando a “un teatro di pensiero, azione, riflessione, bussola che disorienta, atto che uccide, buio che illumina, promessa, redenzione, nutrimento quotidiano, lievito  per generare e rigenerare”.
I testi saranno selezionati da una giuria presieduta dalla direttrice artistica del Kismet e il testo che risulterà vincitore farà da apertura dell’Agenda Kismet 2013.
L’agenda e tutto il progetto saranno presentati in un evento che avrà luogo nel mese di dicembre, mentre il bando resterà aperto fino all’8 novembre (è on line sul sito www.teatrokismet.org).

Di seguito l’incipit di Bergonzoni:
“Genero: marito della figlia per i genitori. Rigenerare: rimparentarsi con ciò che é giá nato e faceva parte della famiglia. Parente del creare è infatti il riuscire a dar nuova vita a qualcosa di stanco, o passato, apparentemente non più vivo o vivace, per far sí che si rimettano in moto energie ulteriori appunto vitali, o ennesime funzioni. Serve? Se riguarda noi stessi è fondamento, invenzione, ampliamento, se c’entra con mezzi di servizio ad uso e consumo di chi li adopra, non necessariamente: forse cambiare dà più possibilità alle idee di deflagrare e venire finalmente al mondo. Ma quale mondo, e di che genere?”