Tempo di lettura: 1 minuto

"Sblain"Si è tenuta, giovedì scorso, al Nordwind discopub, la prima serata del “Rec’n’Play Contest”, il concorso musicale per gruppi emergenti di studenti delle scuole superiori di Bari, organizzato da Zerottanta Produzioni e dal Liceo scientifico Scacchi, con il sostegno del Comune di Bari e Puglia Sounds (PO FESR Puglia 2007-2013 Asse IV attuato dal Tetro Pubblico Pugliese).Si è trattato del primo di tre appuntamenti (gli altri due si terranno il 26 aprile e il 3 maggio), durante il quale si sono esibite cinque delle band in concorso, appartenenti a sette istituti  cittadini (i Licei scientifici “A. Scacchi”, “E. Fermi” e “G. Salvemini”, il Liceo classico “Socrate”, l’ITCL “Marco Polo”, l’ITC “Romanazzi” e L’ITS “Elena Di Savoia”).

Ad esibirsi: Assioma 4, Le ecstasy di Eleanor,  i Darma, i Toast e gli Sblain.

Quest’ultimi, decretati vincitori della serata dalla giuria tecnica formata da Paolo Gatto, Nole Biz, Claudio Buttaro, Nicola Amoruso e Luana Martino (per LSDmagazine che è anche media partner del concorso) e confermati dalla giuria giovane formata dai componenti dell’Underground Music Contest, si sono contraddistinti per originalità e presenza scenica.

L’esecuzione di cinque brani per band ha potuto mostrare il personale sound di ogni gruppo, la predisposizione ad un genere e le influenze che i giovani artisti colgono dal panorama musicale internazionale.