Tempo di lettura: 1 minuto

"NicoUn viaggio virtuale dagli anni Sessanta ad oggi, il poliedrico Nico Maretti si esibisce in un "one man show", dal titolo Senza nulla a pretendere, per la regia di regia Nico Mede Maretti, venerdì 9 marzo alle ore 21 al Teatro Socrate di Castellana Grotte (info. 080.496.51.07).
«Più che uno spettacolo, io faccio in modo che le mie serate diventino degli eventi (concilio innovazione teatrale e concerto) e voglio che la gente possa tornare a casa e ricordarsene anche a distanza di tempo. E´ questa la magia del teatro», commenta il mattatore barese. In scena non solo sketch e battute, ma anche tanta musica, canzonette accompagnate dalle melodia della STARDUST ORCHESTRA, diretta da Max Monno.

SENZA NULLA A PRETENDERE – Nico Maretti, sul palco insieme alla sua inseparabile spalla, il comico Dario Diana, dà vita ad innumerevoli personaggi e caratterizzazioni. Un esperimento di teatro-canzone dove la narrazione entra ed esce dal modulo lirico. «Erano gli anni dei playboy, oggi invece ci sono i palestrati; erano gli anni della ricetta del passaparola, oggi la tv è invasa da programmi culinari; erano gli anni in cui si viaggiava per il nostro bel Paese, oggi invece si va tutti a Sharm!», incalza Nico Maretti.
Lo spettacolo si distingue soprattutto per professionalità ed eleganza, un connubio di musica e parole, di monologhi e canzoni che permettono all´artista barese, ma romano di adozione, di proporsi al proprio pubblico in una nuova veste nella quale si trova perfettamente a suo agio e non disattende le aspettative della gente.