Tempo di lettura: 3 minuti

"CrewIspirandosi a una storia vera vissuta da un giovane Carabiniere che lascia tutto, famiglia, amore, lavoro, per seguire il suo sogno, “Crew2Crew” (titolo originale “Five Hours South”) si allontana dai tradizionali format del “dance movie” grazie alla indovinata capacità di interazione fra generi e persone, fra arti, movimenti, stili e interpretazioni. Il film, prodotto e girato in Italia dalla New Pandora, presenta personaggi autentici e passionali magistralmente interpretati sul versante americano da Jordan Bridges (“Dawson’s Creek”,”Mona Lisa Smile”) Andres Londono (“Kingdoms of Heaven”), Kate Nauta (“Transporters”), Jeannine Kaspar (“Ironman 1”), mentre spiccano su quello italiano Fiorella Potenza e Carlo Antonazzo con il bravo e capace Francesco Cippone alle cui vicende si ispira la storia e che interviene col ruolo insuperabile di Joe.
Oltre ad essere una storia drammatica, “Crew 2 Crew” è anche uno spettacolo di danza ad altissimo livello, che si avvale del talento dei migliori dancer provenienti dalle dance company di Roma, Helsinki, Parigi e New York, tutti coordinati in una serie di performance straordinarie, coreografate dalla bravissima Djassi Johnson della Alvin Aily Dance Company di New York.
A portare alto il nome dell’Italia, oltre ai dancer Michela Accomazzo, Enrico Andreozzi, Michele Baldi, Alessandro Campanale, Elisa Ciprianetti, splendidi soprattutto nel free style, gli innumerevoli assolo di Massimo Bet, campione mondiale di break dance spin presente nei primati Guinness, affiancato da Etienne Jean Marie Cacciari, dancer di Prince, e Enerjay Lewis, membro della famosa compagnia hip hop svedese “Phanatix”.
Corrobora la travolgente perfomance dei dancer la riconoscibile genialità musicale del mogul Damon Dash, top producer della musica hiphop e colonna portante del film che, sperimentando il black roc e il rap di Jim Jones e Mos Def, commenta con un emozionante bagaglio di brani originali, l’inarrestabile azione scenica del film.
La prima di “Crew2Crew” si terrà il oggi 4 Marzo a San José in California al festival internazionale "CINEQUEST". Godendo di un’innegabile fama universale nella scoperta di nuovi grandi talenti, il festival si piazza al 10°posto tra i più famosi nella scala dei 4200 festival esistenti a livello mondiale. Esaminando il film, il direttore della programmazione di “CINEQUEST”, Michael Rabehl, rivolge alla produzione vive parole di apprezzamento: “ It was truly a great thrill to see your film…we cannot wait to give it the fantastic screening it deserves. Thanks so much again for introducing us to such an amazing movie” (vederlo è stata un’esperienza fantastica, siamo ansiosi di dare al film la massima visibilità che si merita. Molte grazie per averci proposto un film così meraviglioso).
“Crew 2 Crew” esce in America distribuito dalla Lionsgate, numero uno al mondo per il mercato Home Video e ben nota per la distribuzione di film stranieri indipendenti e controversi quali Fahrenheit 9/11 e American Psycho. Attenta a ricercare e sviluppare accordi e joint-venture con importanti studios come la Miramax Films, la Paramount Pictures, la 20th Century Fox , United Artists, la Lionsgate incorpora in primo luogo grandi mediateche di VHS e DVD, come la Trimark, Pictures Inc. e l’Artisan Entertainment, e conclude accordi con le più importanti società di vendita al dettaglio negli Stati Uniti.

A partire dal 17 Aprile 2012, infatti, considerata la novità cinematografica di forte appeal su tutti gli appassionati del genere, sarà proprio la grande rete di ipermercati americana, Walmart Stores Inc, indiscusso leader multinazionale con un fatturato di 256 miliardi di dollari e 1,4 milioni di dipendenti, a vendere il film “Crew 2 Crew”, nei suoi oltre 8.000 ipermercati diffusi capillarmente in tutta L’America del Nord.
“Crew 2 Crew” viene, quindi, presentato al pubblico americano supportato dalla felicissima ed imbattibile joint venture tra la Walmart, un autentico colosso della distribuzione – ben 8 americani su 10 fanno spesa almeno una volta all’anno in uno dei suoi mega stores – e la Lionsgate, che ha distribuito film di successo come “Madea’s Family Reunion”, il film campione di incassi in America per due settimane di fila nel 2006, e più recentemente nel 2011 il popolarissimo blockbuster “Warrior”.
[wp_youtube]Hc7-Jpe91kE[/wp_youtube]