Tempo di lettura: 2 minuti

"moonrise-kingdom"
Sul web è già diventato di culto il fantastico trailer pieno di poesia, ironia e colori del nuovo film di Wes Anderson, ovvero "Moonrise Kingdom". L’inizio è folgorante. Un ragazzino, Sam, si rivolge a delle coetanee pronte per una recita in costume (sono vestite da variopinti uccelli), ma lui vuole sapere solo chi è una di loro. Scoprirà che si chiama Suzy: i due si guarderanno per la prima volta e sarà subito amore. Torna così, con una storia di due dodicenni, Wes Anderson dietro la macchina da presa dopo il 2009, quando uscì Fantastic Mr. Fox. Ora Anderson, texano di adozione newyorkese e studioso di filosofia e autore di film stralunati come "I Tenenbaum", mette mano a questa storia d’amore ambientata negli anni Sessanta – siamo esattamente nell’estate del 1965, in una piccola cittadina del New England – tra due poco più che bambini che si innamorano al campo scout e decidono di coronare il loro amore con una fuga. E questo, ovviamente, gettando nel caos la piccola e pacifica comunità del paesino, in cui troviamo, tra gli altri un irriconoscibile Bruce Willis (lo sceriffo), il mitico Edward Norton (il capo boy scout). E ancora nel megacast c’è Harvey Keitel, Tilda Swinton, Bill Murray e Frances McDormand (i genitori di Suzy) Bob Balaban e Jason Schwartzman.

Scritto insieme a Roman Coppola il film, che dovrebbe uscire nelle sala Usa il 25 maggio 2012, ha come direttore della fotografia Robert D. Yeoman, mentre la colonna sonora è affidata a Alexandre Desplat (The Tree of Life, Le idi di Marzo, Carnage). Nel trailer, tra l’altro si ascolta a un certo punto un classico di tutti i tempi, Les temps de lamour di Francoise Hardy. Questo video, della durata di circa due minuti, mostra per gli amanti di Wes Anderson, e per i pochi suoi detrattori, tutto ciò che è nell’armamentario di un regista che non ha mancato mai di sorprendere fin dal suo esordio nel ’96 con "Bottle Rocket", passando poi per "Rushmore", "I Tenenbaum", "Le avventure acquatichè di Steve Zissou", "The Darjeeling Limited", "Hotel Chevalier" e "Fantastic Mr. Fox".