Tempo di lettura: 2 minuti

"sud_e_magia"A conclusione della stagione 2011 la Compagnia Teatrale Tiberio Fiorilli presenta la sua ultima produzione “Sud e magia”, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Bari e i Radicanto. Nei giorni a cavallo tra il Natale e la fine dell’anno uno spettacolo teatrale raccontato in musica e parole che narra di Bari città di confine affacciata sul mare, magico e aperto ad assorbire le varie culture che si sono succedute nei millenni.
E’ questo il senso di “Sud e magia”. La Puglia è terra di confine. Bari è porta d’Oriente. Il Sud è ponte tra culture. I racconti, i ritmi e i suoni ancestrali della nostra terra incantano per semplicità e purezza, svelando radici culturali antichissime, estese in tutto il Mediterraneo. Da essi emerge la vita e l’anima del popolo, l’illimitata fiducia nel sacro, il senso della festa e del rito, la fatalità propria della gente che affida il suo destino alla terra o al mare, il rimorso e la magia di un sud lontano nel tempo e nello spazio, eppure ancora vivo e vibrante.

Il repertorio è amplissimo: canti religiosi, canti di lavoro, ninne nanne, villanelle, canti d’amore e di dispetto, canti epici e lirici. Perché il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell’avere nuovi occhi per guardare.

“Sud e Magia”
Voci, storie e canti tra sacro e profano

Allestimento scenico di Dino Signorile con Radicanto

Maria Giaquinto, Fabrizio Piepoli, Giuseppe De Trizio, Adolfo La Volpe, Francesco De Palma

Giovedì 29 Dicembre 2011 ore 20.30
Piccolo Teatro di Bari
Strada Privata Borrelli, 43 – Bari
Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Infotel: 347.6184821
www.tiberiofiorilli.it – compagniateatrale@tiberiofiorilli.it