Tempo di lettura: 2 minuti

"pugliaGrande serata all’insegna della gastronomia pugliese nella splendida cornice del Queen’s Tennis Club di Londra.

La serata, organizzata da Food & Wine Promotions, l’Accademia Apulia UK e Meridaunia, ha presentato ad un pubblico internazionale le delizie dei "Monti Dauni" – un’area della Puglia poco nota, ma non per molto ancora. Presenti alla serata giornalisti, esperti di settore, sommeliers, buyers. Presenti anche i rappresentanti dell’industria creativa dell’Accademia Apulia UK – musicisti, scrittori e artisti di ogni genere i quali, con SE l’Ambasciatore, Alain Maria Economides e il Console Generale Uberto Vanni d’Archirafi hanno avuto modo di incontrare e complimentare i produttori delle piccole aziende pugliesi per i deliziosi prodotti. Gli ospiti hanno gustato pane casereccio accompagnato da olii preziosi, taralli e biscotti preparati con il grano del Senatore Cappelli (si chiama proprio così, in onore del Senatore Raffaele Cappelli, promotore nei primi del ‘900 della riforma agraria).

Nel corso della manifestazione sono state realizzate, inoltre, Masterclass dedicate a ristoratori e ancora buyers. Le Masterclass, realizzate ovviamente con i prodotti della Meridaunia, hanno raccontato non solo le qualità organolettiche dei prodotti, ma anche la loro storia e tradizione contadina. A presentare le Masterclass uno dei più amati personaggi dell’enogastronomia pugliese, Lucia Di Domenico, Chef e titolare della Locanda Posta Guevara, (la rinomata Masseria Didattica dalla Regione Puglia).

"I nostri prodotti sono di alta qualità," ha affermato lo Chef, "utilizziamo solo ingredienti di stagione prodotti in loco, preparati secondo antiche tradizioni."

Ben trecento ospiti intervenuti al Queen’s Tennis Club durante l’ultimo giorno di Puglia at its Best hanno avuto la possibilità di assaporare e acquistare vini IGT e DOC delle tipologie Bombino, Nero di Troia, Tuccanese, Falangina e Negramaro (dalla tenuta Fujanera). Insomma, una manifestazione di qualità e successo per i produttori della Meridaunia, “un’esperienza da ripetere al più presto possibile”, ha detto soddisfatto Antonio Tomassini di Food & Wine Promotions, salutando gli ospiti al tocco di mezzanotte. Il Negramaro era finito.