Tempo di lettura: 1 minuto

"Oolivoo"Parte da Bari per conquistare il resto del mondo e con una special guest d’eccezione: Al Bano Carrisi. Si apre stasera 6 dicembre alle 20,30 in piazza del Ferrarese, 22 "Oolivoo" prima tappa di un progetto di ristorazione innovativo, nato dalla volontà di "offrire convivialità e cucina pugliese". Una proposta culinaria ampia e gustosa che mette in prima linea prodotti tipici pugliesi di alta qualità con la sfida ambiziosa di esportarli in ogni latitudine.

Cellino San Marco ai primi dell’anno, subito dopo Taranto, e poi Milano, Torino, San Pietroburgo e Londra, le prossime aperture già in calendario, tutte pensate seguendo un unico filo conduttore: trasmettere la storia enogastronomica del nostro territorio valorizzando la memoria del passato ed esaltandola in chiave contemporanea. L’apertura ha visto il pubblico vip pugliese delle grandi occasioni: politici, imprenditori e tutti i rappresentanti delle varie categorie di professionisti oltre immancabili i veri protagonisti i giovani che girano in cerca di "posti alternativi" per passare la serata.

Per l’inaugurazione erano presenti Al Bano Carrisi, socio della compagine aziendale "Oolivoo"; Mimmo La Forgia, il rappresentante della compagine aziendale "Oolivoo"; Piero Fanizzi e Giovanni Maggipinto Titolari dell’agenzia di comunicazione "Fanizzi Maggipinto" che ha curato l’immagine di "Oolivoo" a 360 gradi; Fanny Cavone, Architetto che ha realizzato l’allestimento generale di "Oolivoo"; Giacomo Giancaspro Consulente linea enogastronomica "Oolivoo".
[wp_youtube]vit1N-9b7Vk[/wp_youtube]