Tempo di lettura: 2 minuti

"Premio-Franzoni-Libro"
Si è rinnovato anche quest’anno l’appuntamento con gli Eurochocolate Awards alla Serata di Gola di Eurochocolate, l’evento esclusivo riservato alle istituzioni, partner e agli sponsor della manifestazione che si è tenuto giovedì 20 ottobre presso l’Hotel Giò Jazz Area.
Ogni anno gli Eurochocolate Awards vogliono offrire un riconoscimento a chi si è distinto nella propria arte o nel proprio mestiere, lavorando con dedizione nel mondo del cioccolato. Anche la Serata di Gola è stata firmata da OKcom, l’azienda di telecomunicazioni sponsor della manifestazione. Ma vediamo ora i premi:

Quest’anno il premio per Miglior Artigiano 2011 è andato a Guido Castagna, rinomato cioccolatiere torinese conosciuto in tutto il mondo per il suo modo di saper innovare la tradizione del cioccolato piemontese e per i suoi audaci abbinamenti. Meglio noto come il Re del Giandujotto, il suo cioccolatino con 40% di nocciola gianduia è considerato tra i migliori nel mondo.

Il premio per lo Special Event Eurochocolate 2011 è stato invece assegnato alla Nestlè Perugina per la maestosa realizzazione dell’Italia in cioccolato fondente. Lunga "Premio-Nestlè-Perugina"13 metri e mezzo e dal peso di oltre 14 tonnellate con una fedele riproduzione di 20 tra i principali monumenti italiani, l’Italia di cioccolato è un modo per rendere omaggio ai 150 anni dell’unità nazionale.

Ex aequo per Philadelphia con Milka e Yoga il premio come Miglior Prodotto Innovativo. Tra le novità di questa edizione ha infatti conquistato i palati dei più golosi Philadelphia con Milka la prima crema spalmabile fresca al cioccolato. Yoga invece ha presentato in anteprima la nuova ed originale bevanda, già apprezzata da tutti i golosi di Eurochocolate, Fruttycao, il nuovissimo succo di frutta a base di frutta e cacao.

L’Eurochocolate Award per la Presenza Internazionale è invece stato assegnato a Martin Christy, fondatore di Seventypercent, sito internet e blog che da dieci anni tramanda la passione per il cioccolato di qualità e creando una rete tra tutti gli appassionati e i conoscitori del cibo degli dei.

Infine il premio per il Miglior Libro è stato quest’anno vinto da “Alla ricerca del cacao perduto” (Gribaudo Editore). A cura di Camilla Baresani il volume racconta la singolare avventura di Gianluca Franzoni, fondatore dell’azienda Domori, specializzata nella lavorazione del cioccolato di alta qualità, in un vero e proprio viaggio attraverso il cioccolato vero, quello che quasi nessuno conosce, quello degno del suo nome.

Per saperne di più: www.eurochocolate.com