Tempo di lettura: 2 minuti

"NotteLa Notte della Taranta, con un repertorio aggiornato e tanti ospiti, rinnova le tradizioni pugliesi e salentine anche nel 2011. Lo fa "approfondendo e consolidando le linee guida volute sin dalla scorsa edizione, che mettono – ha spiegato il maestro concertatore Ludovico Einaudi – in risalto i colori e gli elementi classici della musica salentina e nello stesso tempo un allargamento e ricerca attraverso la partecipazione degli ospiti".

Questi e gli altri dettagli dell’edizione 2011 del Concertone di Melpignano (Le), che si terrà il 27 agosto nel piazzale degli Agostiniani, sono stati presentati oggi a Bari alla presenza del presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, e l’assessore regionale al turismo, Silvia Godelli. Questa edizione è dedicata alla memoria del grande cantore Uccio Aloisi, scomparso lo scorso ottobre.

A Melpignano il 27 agosto l’orchestra de la Notte della Taranta proporrà brani classici della musica tradizionale salentina nella rilettura di Ludovico Einaudi. E ci saranno poi, come ha spiegato lo stesso maestro, tanti ospiti che l’affiancheranno. Tra questi i Chieftains, ambasciatori della musica irlandese nel mondo, noti anche per aver composto la colonna sonora del pluripremiato film di Stanley Kubrick ‘Barry Lyndon’; l’inglese Justin Adams, chitarrista blues di grande esperienza; Juldeh Camara, musicista di casta griot, tra le più originali voci del Gambia; Joji Hirota, compositore e multistrumentista conosciuto in particolare come maestro di taiko, il tipico tamburo giapponese, accompagnato dal gruppo di percussionisti Taiko Drummers; il madrileno Diego El Cigala, uno dei maggiori esponenti del cante flamenco; il maliano Ballakè Sissoko, tra i più grandi interpreti della kora, e il polistrumentista e dj turco Mercan Dede insieme ai percussionisti Secret Tribe; i salentini Sud Sound System. Alcuni degli ospiti del Concertone finale proporranno inoltre quattro progetti speciali nell’ambito del festival itinerante: l’incontro tra i salentini Salentorkestra e il duo Ju-Ju, composto da Justin Adams e Juldeh Camara, protagonisti di uno dei progetti più innovativi del panorama musicale internazionale; il Canzoniere Grecanico Salentino con il maestro di kora Ballakè Sissoko; i ritmi della pizzica degli Officina Zoè si intrecceranno con il misto di elettronica e tradizione folklorica turca di Mercan Dede & Secret Tribe; i Chieftains si faranno affiancare da uno dei giovani protagonisti del revival della pizzica, Antonio Castrignanò, tamburello e voce, autore di colonne sonore di successo come quella realizzata per ‘Nuovomondò di Emanuele Crialese.

La Notte della Taranta, il più grande festival musicale dedicato al recupero e alla valorizzazione della pizzica salentina, è promosso e organizzato dalla Fondazione La Notte della Taranta, con Regione Puglia, Provincia di Lecce, Unione di Comuni della Grecìa Salentina e Istituto Diego Carpitella.