Tempo di lettura: 3 minuti

"The
Si è svolta al Nord Wind DiscoPub di Bari, gremito di pubblico giovane e meno giovane, la finalissima del Rec’n’Play Contest, organizzato da Zerottanta (di Anna Giulia D’Onghia ed Ermes Di Salvia) e Liceo Scacchi di Bari, con il sostegno del Comune di Bari.
A decretare il vincitore del videoclip messo in palio da Zerottanta, la giuria tecnica presieduta da Fabio Losito, Assessore alle Politiche Educative e Giovanili del Comune di Bari e composta da Fabrizio Panza (musicista e artista poliedrico), Michele Traversa (giornalista), Paologatto (cantautore), Umberto Calentini (musicista) e due studenti del liceo (Stefano Bozzi e Antonella Fumarolo).
I The Fifth Avenue, vincitori del contest con il brano inedito Go On, raccontano di essere un gruppo rock/new wave nato nel 2007 dall’incontro tra Francesco Cianciola alla chitarra, Michele Leonetti alla batteria, Ivan Magri al basso e Daniele Spera al pianoforte e alla tastiera; a questi si sono uniti, successivamente, Davide Schirone alle tastiere, Luca Delle Foglie alla seconda chitarra e Leonardo Lamacchia come voce e anima della band. Tutti giovanissimi, ma maturi nell’approccio al pubblico e alla musica. Lo stesso vale per le altre band finaliste (Iniqua, Sblain, ZeroDB), tutte capaci di regalare momenti di buona musica e tanta energia.
L’avventura Rec’n’Play non è ancora finita – afferma Anna Giulia D’Onghia, produttrice e organizzatrice, nonché presidente si Zerottanta – Già da subito ci metteremo a lavorare, in collaborazione con il gruppo di lavoro del liceo, alla produzione del videoclip del pezzo.
Così conclude Ermes Di Salvia, regista e formatore: Siamo orgogliosi del successo di questa prima edizione del contest. E’ ferma la nostra volontà di continuare con questa iniziativa nei prossimi anni, coinvolgendo sempre più scuole e più istituzioni. Proporremo stage intensivi, nelle diverse scuole, con esperti dei vari settori della filiera cinematografica, musicale e della organizzazione di eventi: tutte occasioni di formazione per preparare gli studenti ad una nuova, ancora più elaborata ed esaltante edizione del Rec’n’Play Contest.

Il progetto Rec’n’Play  nato da un’idea assolutamente innovativa della Zerottanta il Rec’n Play è un laboratorio artistico che ha visto protagonisti gli studenti del Liceo Scacchi e i gruppi musicali che avessero almeno un componente iscritto al liceo barese.
Laboratori di regia, sceneggiatura, produzione e organizzazione cinematografica hanno coinvolto (e coinvolgono tuttora) i partecipanti, dando loro l’occasione di comprendere l’intreccio tra il l’estetica musicale e il linguaggio cinematografico.
Il “Rec’n Play” si è dimostrato capace di incontrare i bisogni dei giovani studenti/artisti che ogni scuola può vantare. Agli ideatori del progetto piace immaginare che gli studenti coinvolti in band musicali possano “uscire” dai “sottoscala” e far conoscere la propria musica, grazie ad uno strumento di divulgazione utilissimo: il videoclip della propria canzone. Allo stesso tempo si è voluto dare ai ragazzi la possibilità di approfondire il settore cinematografico e della progettazione dell’evento in modo da ricavare informazioni utili a costruire un’architettura di competenze professionali.
Il progetto ha trovato il sostegno del Comune di Bari – Ripartizione Politiche Educative Giovanili e Sportive, nell’ambito del PLG Differenze Generazionali, rientrando nelle attività relative ai Laboratori di Quartiere.
Il supporto organizzativo è fornito da Umberto Calentini (musicista, direttore artistico) e Gaia Zero (esperta di formazione e comunicazione) entrambi da tempo attivi nell’organizzazione di eventi culturali e musicali.

In foto i The Fifth Avenue durante la loro esibizione a Nordwind di Bari