Tempo di lettura: 2 minuti

"Generation
Di internet ormai non se ne può più fare a meno e di anno in anno sono esponenziali i numeri degli utenti che crescono non solo in Italia ma in tutto il mondo. A dirla tutta, noi, come al solito, siamo uno dei pochi paesi dell’Europa che non ha ancora una distribuzione capillare in tutto lo stivale e soprattutto nelle differenti fasce d’età, ma possiamo dire che i giovani che lavorano e stanno sul web sono altamente specializzati. Per questo è nato Generation 7, un progetto nato per comprendere il rapporto che lega i giovani alla tecnologia. Microsoft ha scelto, quindi, di coinvolgere i giovani studenti in un’esperienza unica, attraverso una serie di attività volte a dare massimo risalto all’iniziativa: un concorso on-line per trovare i nuovi testimonial della campagna Generation 7; un tour nelle università italiane; un film che racconti l’intero progetto.
Dopo una prima fase di ricerca su un campione di studenti italiani, Microsoft ha individuato gli ambiti tecnologici di maggior interesse dei giovani: dal computer allo smartphone, dagli usi più comuni dei prodotti tech alle modalità di scelta e acquisto dei device.
Il concorso on-line Generation 7 ha l’obiettivo di raccontare il rapporto tra i giovani e la tecnologia attraverso le testimonianze video dei giovani stessi.

"GenerationPer partecipare basta avere tra 18 e 25 anni e girare un video spiegando come la tecnologia sia, o sia stata, essenziale per portare avanti la propria passione o che ruolo abbia nel vissuto quotidiano. Il video deve avere una durata massima di due minuti e va caricato sul sito generation7.msn.it.

Alla fine del concorso, una giuria composta da Microsoft e dal giovane regista italiano Matteo Bernardini selezionerà cinque video. Un sesto verrà scelto dal pubblico. Bernardini girerà un lungometraggio che avrà come protagonisti i sei giovani talenti selezionati, che diventeranno anche i testimonial di Windows 7 per l’Italia.

Da metà maggio, partirà il tour di University Box per le università di varie città italiane. Microsoft sarà uno dei protagonisti e sarà quindi presente negli atenei italiani con il proprio staff, i testimonial e una troupe per raccontare il viaggio.
Le riprese del film di Bernardini termineranno a maggio, in coincidenza con la fine del tour.
Per invitare gli utenti a partecipare al concorso, è stato realizzato un video in cui il regista Matteo Bernardini presenta il contest.
[wp_youtube]HdlCs-80zFQ[/wp_youtube]