Tempo di lettura: 2 minuti

"AirBaltic"Dal prossimo 4 giugno sarà possibile partire, tutte le settimane, il sabato, dall’aeroporto Wojtyla di Bari per Riga, in Lettonia, con il nuovo volo della compagnia AirBaltic a tariffe che partono dai 49 euro tasse incluse. La nuova rotta è stata presentata a Bari, dal vicepresidente della compagnia lettone, Janis Vanagas, dall’amministratore unico e dal direttore generale di Aeroporti di Puglia, Domenico Di Paola e Marco Franchini, e dall’assessore ai Trasporti della Regione Puglia, Guglielmo Minervini.

"Riga – ha spiegato Vanagas – è un importante Hub, e infatti da Riga il 70% dei nostri passeggeri volano verso altre destinazioni". Con il volo Bari-Riga – è stato sottolineato – si possono raggiungere, ad esempio, Mosca, Oulu, Oslo, Helsinji, Stoccolma e Copenhagen. Mentre in Puglia, allo stesso modo, potranno arrivare visitatori da Paesi Baltici, Scandinavia e Russia.

Per Franchini, "con questa nuova rotta continuiamo l"aggressionè di mercati alternativi, in particolare nell’ottica della destagionalizzazione del turismo". Di Paola ha sottolineato quanto sia "importante questa nuova rotta per una città in cui ci sono solo 2 milioni e 700mila abitanti, ma che ha molte potenzialità sia dal punto di vista turistico per la bellezza delle sue risorse naturali; sia dal punto di vista imprenditoriale dato il suo recente ingresso in Europa e la sua grande capacità di spesa di fondi comunitari". Minervini ha ricordato che "il sistema aeroportuale pugliese funziona, gira, e i risultati stanno arrivando: secondo i dati di marzo – ha aggiunto – il traffico dallo scalo di Bari-Palese è cresciuto complessivamente del 14%, con un aumento del 42% di quello internazionale. Quello di Brindisi, è cresciuto del 31%". "Ora – ha concluso – dobbiamo migliorare la politica di connessione tra gli aeroporti e per questo stiamo lavorando anche con le ferrovie Sud-Est per potenziare le connessioni di Lecce e Taranto con l’aeroporto di Brindisi".

Info: www.airbaltic.com