Tempo di lettura: 2 minuti

"GiusiSe amate le storie reali e attuali, Giusi Dangelico è una delle autrici che dovreste leggere perché i suoi libri sono basati solo su esperienze vissute personalmente e indirettamente.

La scrittrice barese, che da diversi anni risiede a Verona, ha scritto già tre romanzi con tre tagli decisamente diversi, nostrando capacità di sapersi sempre rinnovare nella descrizione dei suoi scritti.

Il primo libro“Entra” ( Edizioni Sangel ) è la storia di quattro amici; Maggie, Katia, Dino e Gianluca, che crescono secondo un rigore religioso impartito prima dalle suore da cui studiano per diversi anni e poi presso una chiesa che decidono di frequentare spontaneamente. Quando le restrizioni iniziano a soffocare il temperamento dei quattro giovani, gradatamente abbandonano tutti la vita spirituale intraprendendo percorsi non sempre privi di pericoli. La morte dei uno dei quattro porterà alla luce un mistero che è la chiave di volta sul quale si basa l’intero libro, ambientato oltre che in Italia, anche in Brasile e Grecia.
Il secondo lavoro, “Ellenica” è il ricordo del viaggio di Paolo, un ragazzo diciottenne, con sua nonna greca Panaiota, attraversa l’Egeo per raggiungere l’isola di Rodi. Nel lungo tragitto i due hanno modo di confidarsi, di mettere le loro vite a confronto e di stabilire se alcuni valori ormai estinti possono ancora arricchire le nostre vite. Vi è inoltre narrata in contrapposizione all’amore proibito e romantico di cinquant’anni fa, quello più veloce e fugace delle chat, nonostante l’incontro fra Vittoria e Massimo, prima attraverso il computer e poi in un ristorante romano, sia descritto con così tanto trasporto tale da sembrare uno stralcio diaristico dell’autrice.

"GiusiL’ultimo libro “Ti presento Cristina“ ( Edizioni Sangel) è autobiografico per amissione della Dangelico, e racconta di una scrittrice ingannata da un uomo e che scopre la verità tramite una giornalista, Cristina.

Fra tradimenti, seduzioni e storie di modelle che si raccontano, è un libro insolito, strutturato in maniera particolare e che vuole evidenziare ancora una volta quanto per la smania di apparire sia più forte del bisogno di essere e che nella vita purtroppo siamo tutti ingannatori.

Giusi Dangelico è una autrice generosa e sensibile, lo dimostra anche il desiderio di condividere parte dei proventi con diverse associazioni a tutela della salute dei bambini come l’Abeo di Verona. Un gesto che spiega nel suo blog personale, dove spiega che a volte non è facile decidere se donare in sordina o incoraggiare anche gli altri, ma che in ogni caso è necessario farlo per gratitudine alla vita, anche se a volte non è sempre magnanima con noi.

In questo momento sta lavorando al suo quarto libro “Vip; Very important people” in cui sta raccogliendo le storie di gente importante, non resa popolare dai canali telematici.

La scrittrice sta al momento partecipando a una serie di presentazioni che hanno già visto come tappe Roma, Milano, Verona, Bari e continuerà ancora per tutto l’anno verso nuove città. Intanto venerdì 25 marzo sarà ospite su telenorba alle 12 circa ( Visibile in quasi tutto il Sud Italia) al programma Mezzogiorno su Sette.