Tempo di lettura: 3 minuti

"linkredulo"Dal vissuto internazionale di due DJ’s baresi nasce alcuni anni fa il progetto Soultime, un interessante e riuscito esperimento musicale che si propone l’obiettivo di promuovere un contenitore culturale ricco e variegato; contenitore che da più di un anno ha una sua dimensione web attraverso la programmazione on air settimanale del programma “Soul Beat” in onda su Radio Linkredulo (frequenza WEB – www.linkredulo.it).Soul come indicatore di un genere musicale per identificare il trend curato in ogni minimo dettaglio nella selezione di brani; Beat come ritmo, letteralmente “battito” per significare non solo la passione per un filone musicale sviluppatosi in Inghilterra negli anni Sessanta, ma una vera e propria passione che spinge a “vivere” l’ascolto.Uno dei protagonisti di questo progetto è il barese Francesco Serini, al secolo Ciccio DJ che vanta un curriculum di tutto rispetto: nato come dj oltre 10 anni fa ha partecipato al Sziget Fest nel 2006, alla Red Bull Accademy nel 2007, al Liberamente Festival e al Martelive sempre nel 2007, al Dolmusik Festiva nell 2009 e ha curato diversi DJsets ptra cui quelli per Prozac+, Linea 77 e Funkallisto; ha alle sue spalle la conduzione di una trasmissione radiofonica per Radio Venere dal titolo “Ritmi”, contenitore di musica acid jazz, rock, soul con live set ricco di interviste e news discografiche.La sua "metà professionale" e che completa il binomio musicale è Sergio Iuliano – Julio DJ, già chitarrista e batterista in svariate band della Terra di Bari, appassionato di musica grunge, crossover e profondo conoscitore del genere funky.Ed è proprio da questa interessante miscellanea che nasce SOUL BEAT, rubrica di approfondimento musicale in onda il venerdi sera alle 20,00 su Radio Linkredulo."linkredulo"“Cerchiamo di abbracciare – nel corso delle puntate della diretta web che si propone come approfondimento musicale – tutti o quasi tutti i generi musicali di riferimento, analizzando analogismi e differenze” ha dichiarato Ciccio DJ nel corso di una intervista rilasciata ad LSDmagazine; e continua “Soul Beat è un viaggio all’interno del soul della musica, della sua anima cioè, alla continua ricerca di contaminazioni, generi, sottomondi, satelliti, esperienze culturali degli artisti”I microfoni di Radio Linkredulo strizzano l’occhio – al venerdì sera – al mondo della musica funky, storico competitor della “disco music” e sostenuto da chi ha una visione più politica della musica, impegnata, poco commerciale e crede nella musica come in una vera e propria “corrente”; un focus sulle dualismo del genere funky italiano.Da un lato le street band – cui Funkoff e Funkallisto sono gli esponenti più autorevoli – che vivono le eco strada; dall’altro gruppi di professionisti impegnati in tournè internazionali tra cui occorre ricordare i Calibro 35, vincitori del Premio PIMI nel 2009 per il miglior tour.La trasmissione in radio è divisa in tre parti, una soul – funky, pop/rock,new wave e e musica anni ’80 con classici e novità, la seconda prevede approfondimenti e ospiti in studio, la terza è dedicata alle charts di Soul Beat; si colloca in un interessante palinsesto di Radio Linkredulo un progetto di Principi Attivi per la imprenditorialità e la creatività giovanile, una start up che nell’ambito dei web media rappresenta una porta aperta a idee e capacità.Al richiamo di “Follow the beat” non mi resta che augurarVi buon ascolto, per la mente e per il corpo.