Tempo di lettura: 2 minuti

"Serpenti"Il progetto Serpenti nasce nel 2007 con l’idea di unire le passioni di Gianclaudia Franchini e Luca Serpenti per la musica pop-rock e le sonorità elettroniche. Dopo un disco d’esordio con l’etichetta indipendente GODZ ed una intensa attività live, il duo entra a far parte degli artisti Universal alla fine del 2010. Io non sono normale è il brano scelto come anticipazione del nuovo lavoro in studio.

Cos’è “normale” nell’idea del sesso e del desiderio nel terzo millennio? Dov’è nascosto il bene, dove si annida il male? È davvero un peccato sentirsi diversi? Serpenti esplora negli abissi delle pulsioni erotiche che fanno girare il mondo e che animano il dancefloor con una canzone che si pone ossessivamente le domande di una fanciulla al cospetto di un universo fatto di tentazioni e stimoli sensoriali. I due giocano maliziosamente con un concetto impossibile da definire che riguarda l’istinto e ricade sotto l’impero dei sensi. Sono diversi. E assolutamente "normali". Serpenti è qualcosa di nuovo nella scena italiana: Lady Gaga affidata alle cure punkelectro dei Crystal Castles, la poesia erotica di Anaïs Nin scaraventata in un beat selvaggio e irresistibile. Al di sopra di ogni definizione di genere sessuale, letterario, musicale. L’amore ai tempi del mash-up. “Voglio stare sveglia mentre tutto si addormenta”.

Il video della canzone è disponibile de su www.serpentimusic.com.

I prossimi appuntamenti live di "Serpenti saranno il 25 febbraio al Tagomago di Massa Carrara, il 26 febbraio alla Corte dei Miracoli di Siena ed il 4 marzo a Lacasa 139 di Milano.
[wp_youtube]X2qIIXUhD1g&feature=feedlik>[/wp_youtube]