Tempo di lettura: 2 minuti

"capone"
Appuntamento imperdibile per gli amanti della musica sabato 29 gennaio al Teatro Kismet di Bari. A partire dalle 22.00 si esibiranno in un concerto spettacolo i “Capone & BungtBangt”, la band napoletana più ecologica al mondo.
In scena “Bio Logic”, il nuovo album degli ormai noti musicisti partenopei creato, come quelli precedenti, attraverso suoni che nascono dal mix tra gli strumenti “ricilati” la cultura partenopea. Il pubblico potrà assistere ad un evento indimenticabile lasciandosi coinvolgere dalle percussioni che il gruppo crea con i suoi strumenti “rifiuti sonori”: bidoni di latta usati come batterie, tavole di parquet suonate come bassi, scope come chitarre e giocattoli per pianoforte. 21 i pezzi in programma per un concerto tutto da ballare, suonare e cantare a ritmi diversi, dal reggae al techno, dal pop all’hip pop, passando per l’elettro music e il funk.
Un modo singolare ed efficace per diffondere la cultura del riciclo, non solo attraverso le loro esibizioni ma anche attraverso i testi delle canzoni di Maurizio Capone (voce) e dagli altri quattro componenti della band.
I “Capone & BungtBangt” hanno già riscosso un notevole successo l’altro giorno durante l’iniziativa della band all’istituto penale minorile Fornelli di Bari. A partire dalle 20.30, infatti, Capone ha concluso con un concerto la settimana di laboratorio creativo con i ragazzi detenuti con i quali ha costruito strumenti musicali con materiali riciclati.
La band partenopea continua quindi a riscuotere consensi di critica e pubblico in città e per questo torneranno a Bari il 10 Aprile, in Piazza Prefettura, con “Eco music live tour”, in collaborazione con Legambiente. Per informazioni: www.teatrokismet.it