Tempo di lettura: 4 minuti

"PiccolaPronti, partenza, e via! Anche quest’anno è partita la caccia ai presenti, ai regali per tutti i gusti, per tutte le tasche. Ogni lustro, il più puro consumismo ri-nasce sotto l’albero di abete sintetico, baroccamente agghindato in stile gitano. Luci variopinte pulsano, dietro i vetri appannati degli appartamenti, colorando le vie del centro cittadino, e festoni, come liane intrecciate, fanno bella mostra di sé sui lampioni della pubblica illuminazione. Tale festività, che ribattezzeremo: "Distruggi-Tredicesima", sembra capitare ad hoc in un momento così particolare per l’economia italiana (e non solo), duramente messa alla prova dai postumi (primo fra tutti: una consistente riduzione dei consumi), dai costi della crisi mondiale del 2008. Così, giorno dopo giorno, provvidenziale, arriva dicembre con le sue festività all’insegna del "Consumo Vistoso", a ridare ossigeno alla "povera" Italia. Dal nostro canto, specie per chi desidera coniugare esigenze low-cost per scegliere il suo presente, o per chi si professa amante del "Libro" (di carta si intende…) e vuole farSI un regalo, o ancora per chi si è ridotto all’ultimo per acquistare un "pensiero" alla cugina della moglie, vi chiediamo cinque minuti di attenzione e forse ci guadagnerete qualche valida idea per un bel regalo di Natale. Un ultima precisazione d’obbligo, i libri da noi consigliati sono quasi tutti in edizione economica, soprattutto romanzi, più qualche testo di poesia. Fatti i chiarimenti di rito, vi presentiamo il nostro vademecum, la guida all’acquisto del libro da regalare. Se voi o la persona la quale andrebbe il cadeau, siete amanti di racconti ambientati nella rampante America degli anni venti (la patria di quella esotica creatura che da noi è il "Self made man"), tutta opulenza, protezionismo, e abiti da sera rigorosamente black and white, quale libro è più adatto del "Il Grande Gasby" di Fitzgerald? Il costo è di soli 8.40 euro per l’edizione Oscar classici moderni della Mondadori. Se invece preferite vivere le avventure di un gruppo di giovanissimi naufraghi, abbandonati al loro destino su un isola disabitata, alle prese con una difficile convivenza che sfocia nell’affermazione della Legge del più forte (e qui casca Nietzsche…) come unica soluzione allo stato di Anarchia, il libro che fa al caso vostro è (il sempre attuale) "Il Signore delle Mosche" del premio Nobel, William Goldin. Anche in questo caso, il costo dello splendido romanzo è di soli 9 euro, ed anche questo è edito Mondadori. Se invece preferite un triller esoterico del 1994 (veramente avvincente, inoltre a differenza di molti libri sull’argomento, per nulla scontato), con tanto di diavoli, pentacoli e tutto l’allegro bailamme, il must è: "Il club Dumas", dello scrittore ispanico Arturo Rerez Reverte. Tratto dal bel romanzo di Reverte è il film "La Nona Porta", con Jonny Depp, del regista polacco Roman Polansky. In edizione economica, il costo del libro è di 9.50 Euro, se acquistate una copia della casa editrice "Il Saggiatore Tascabili"."PiccolaSe siete di quella particolare genia di lettori che considera la leggere un passatempo avente l’onere (non da poco) di divertire, farà certamente al caso vostro "Il caso dei libri scomparsi", ambientato al giorno d’oggi nell’Irlanda del nord. L’opera è una vincente e convincente alchimia di situazioni irreali, doppisensi, e humor, frutto dalla penna di Ian Sansom. Edito "Tea", per la collana "Narrativa Tea", il libro sarà vostro per la "irrisoria" (a proposito di doppi sensi) cifra di 12 euro. Se invece amate i romanzi ambientati in utopistici paesi (ricordate il "De Repubblica" di Platone?) del futuro dietro cui si cela il vero obbiettivo perseguito dall’autore di muovere una critica serrata al mondo contemporaneo ed ai suoi costumi, vi consiglio due libri (da leggere nell’ordine in cui sono proposti): 1) "Il mondo nuovo-Ritono al mondo nuovo" di Aldous Huxley (Classici moderni Mondadori, prezzo 9.50 euro), e 2) l’immancabile e arcinoto "1984" di George Orwell sempre edito da Mondadori, il prezzo è questa volta di 9 euro. Entrambi i testi sono capisaldi della letteratura del novecento, ed analizzano, in chiave metaforica e volutamente esasperata, le possibili devianze cui va incontro una società fortemente consumista (Huxley) come la nostra, oppure l’angosciata vita di un qualunque Mister X in una dittatura onnipervasiva, il cui tratto distintivo è il perenne stato di guerra contro un Nemico (ricorda tanto la teoria sulla politica di Schmitt come opposizione di amico-nemico), non importa quale. Diamo un’occhiata alla classifica dei libri più venduti di dicembre, dove troviamo, saldamente al primo posto, quello che è già un best seller, l’ultima opera di una delle firme più note del panorama letterario italiano, alludo al libro: "Il cimitero di Praga" di Umberto Eco. Quest’ultimo romanzo di Eco è ambientato nell’Europa dell’ottocento dove nell’ombra, tra torbidi giochi di potere, moti rivoluzionari e programmate "unificazioni" scaccia-crisi a scapito di nazioni sovrane come il Regno delle due Sicilie, si muovono un congruo numero di loschi figuri, variamente coinvolti nelle "particolari" dinamiche dell’epoca. Il prezzo del romanzo è di 19 euro e 90, edito dalla Bompiani per la collana "Letteratura italiana". Infine non potevano mancare nella nostra guida, due proposte per gli amanti della poesia: 1) "Inni alla Notte-Canti Spirituali" del poeta figura chiave del primo romanticismo tedesco, Novalis (Classici Mondadori, Euro 7), 2) "Visioni" del famoso poeta simbolista inglese, William Blake (Mondadori, euro 9). Anche in questo caso si tratta di testi universalmente riconosciuti come vette della poesia moderna. Buona lettura!