Tempo di lettura: 2 minuti

"Pampero
Il Bar è una seconda casa. Si sa che da Bolzano a Canicattì il luogo "principe" di aggregazione è proprio il Bar, punto d’incontro di diverse culture, di esperienze e di aggiornamenti sulla vita quotidiana di giovani e meno giovani che si danno appuntamento proprio in questo luogo per socializzare e iniziare o finire una giornata lavorativa.

Partendo da questo presupposto la Pampero Fundaciòn Cinematografica ha pensato di far partire un concorso (che terminerà il prossimo 30 novembre) incentrato proprio sul luogo simbolo di aggregazione, il bar e dare una spinta considerevole a quel movimento culturale che ruota intorno ai giovani filmaker italiani, aiutandoli a realizzare un cortometraggio, un documentario o un film ed a realizzare quel sogno chiamato più in generale "comunicazione". Possono partecipare al concorso tutti i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Pampero Fundaciòn vuole diventare un punto di riferimento per tutti coloro che potrebbero essere interessati al mondo del cinema e del documentario, anche se non hanno ancora preso in mano una telecamera, aggregando persone interessate a produrre, scrivere, montare, dirigere, o anche solo guardare dei bei documentari, e dare loro una serie di servizi ineguagliati nel panorama culturale che ci circonda.

Tutti i concorrenti dovranno realizzare un documentario della durata dai 2 agli 8 minuti incentrato sul proprio bar preferito. L’autore può scegliere sia il soggetto della storia (gli avventori del bar, i proprietari, una serata particolare, la quotidianità, etc.) che lo stile narrativo. Il soggetto e la modalità del racconto è aperto alla creatività del regista.

Per partecipare basta iscriversi al sito http://www.pamperofundacion.it/, caricare il video su Youtube.com (esiste un canale specifico creato appositamente per il concorso (http://www.youtube.com/user/pamperofundacionita) ed embeddare il video nella sezione del sito dedicata.

Il documentario vincitore del Premio della Giuria si aggiudicherà una Sony HVR-Z5E, una delle videocamere più popolari tra i giovani documentaristi grazie alla messa a fuoco rapida, al sistema di registrazione ibrido, allo zoom fluido e alla sensibilità ottimizzata.
Il documentario vincitore del Premio del Pubblico vincerà una Canon 5D Mark II (corpo + lente 24-105 mm), macchina fotografica con incredibili standard di registrazione video HD, vincitrice nella categoria Best Product dell’EISA Award 2009-2010.

La commissione che giudicherà i lavori è formata da cinque illustri personalità del mondo artistico il Direttore editoriale di Vice, Tim Small, dal critico cinematografico e giornalista radiofonico Federcio Bernocchi, dal regista Pietro Marcello, dal Brand Manager Pampero, Cristiana Ballarini e dalla critica cinematografica e scrittrice Violetta Bellocchio.

Altrettanto importante sarà il giudizio ottenuto da parte della giuria popolare: il vincitore verrà decretato sulla base dei voti ricevuti dagli utenti del sito.

Sul sito del concorso http://www.pamperofundacion.it/film-your-bar/concorso/ tutti gli utenti registrati possono votare e commentare i video.
[wp_youtube]wE3hL3VsCZc&feature=player_embedded[/wp_youtube]