Tempo di lettura: 2 minuti

"MoniqueIl presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e il ministro delle Relazioni internazionali del Québec Monique Gagnon-Tremblay hanno firmato a Roma una dichiarazione di intenti.

Al centro dell’intesa, la creazione di opportunità di collaborazione in settori di interesse comune per lo sviluppo, la competitività e la sostenibilità delle rispettive economie. Per questo, Vendola e Gagnon-Tremblay si sono accordati per creare un gruppo di lavoro formato da rappresentanti dell’Area Politiche per lo Sviluppo economico, il Lavoro e l’Innovazione della Regione Puglia e il ministero dello Sviluppo economico, dell’Innovazione e dell’Esportazione del Québec.
Tra i compiti del gruppo, valutare le opportunità di collaborazione tra la Regione Puglia e il Québec; favorire il dialogo tra i centri di eccellenza e i distretti produttivi quebecchesi ed i distretti produttivi e tecnologici pugliesi per la creazione di reti e la conclusione di intese nei settori di interesse comune; rafforzare i rapporti e le opportunità di affari tra le due Comunità attraverso iniziative di promozione economica che favoriscano la collaborazione tra associazioni di categoria, istituzioni economiche, piccole e medie imprese e distretti produttivi.

I presidenti e i componenti del gruppo di lavoro saranno nominati dall’Area Politiche per lo Sviluppo economico, il Lavoro e l’Innovazione della Regione Puglia e dal Vice Ministro dello Sviluppo economico, dell’Innovazione e dell’Esportazione del Québec. Il gruppo di lavoro avrà il compito di formulare entro nove mesi proposte di intervento.

"Con la dichiarazione di intenti appena sottoscritta – ha detto Vendola – consolidiamo l’amicizia tra due comunità che ha radici storiche lontane nel tempo. Durante il Novecento migliaia di pugliesi hanno cercato e trovato nel Canada il futuro per se stessi e per le proprie famiglie". "Ma oggi – ha aggiunto – non c’è soltanto un’importante presenza pugliese nel Québec, c’è anche una forte domanda di collaborazione. La cooperazione fa crescere i popoli. Oggi firmiamo questa dichiarazione d’intenti perchè ce lo chiedono i nostri Distretti produttivi, le nostre Università, gli Enti di Ricerca, le Associazioni di categoria, che vogliono consolidare il legame con il Canada, perchè vedono in questo grande Paese l’interlocutore giusto per la ricerca, la scienza e la tecnologia".

"La Provincia del Québec – ha detto Gagnon-Tremblay – ha molte caratteristiche in comune con la Puglia a cominciare da imprese, da distretti produttivi, da centri di formazione e da istituzioni di ricerca di notevole qualità. Ci sono settori di comune interesse nei quali la collaborazione avviata oggi segnerà un reciproco arricchimento".

In foto il ministro delle Relazioni internazionali del Québec Monique Gagnon-Tremblay