Tempo di lettura: 2 minuti

"Bizarra"Dalla mente dell’argentino Rafael Spregelburd, uno dei drammaturghi contemporanei più importanti del panorama internazionale, arriva a Roma la prima teatronovela del mondo, e anche l’unica. Trenta ore di teatro straordinario, divise in dieci imperdibili puntate dal 19 ottobre fino al 23 dicembre all’Angelo MaiBizarra, una saga argentina, un nuovo spettacolo tradotto da Manuela Cherubini, e prodotto da Fattore K di Barberio Corsetti, Angelo Mai, PsicopompoTeatro, con il sostegno di Rialtosantambrogio, SemintestaSpazio Zip, produzionepovera, I Generali.

Il progetto di Bizzarra è unico nel suo genere perché non si presenta come un semplice spettacolo ma come il tentativo di creare un’alternativa, un evento che reagisca ad un sistema che, in un periodo così difficile per il nostro Paese, sembra ormai obsoleto. Il progetto originale nasce infatti a Buenos Aires in un momento di grande difficoltà economica che ha visto piegato il sistema culturale della città e del Paese. Spregelburd ha chiamato a raccolta attori artisti di teatro e tecnici per rispondere alla crisi e alla disoccupazione con un’impresa colossale e impensabile.

Che poi è riuscita al di là di ogni aspettativa diventando un vero "caso" mondiale di nuova comunicazione.

La peculiarità di Bizarra a Roma sta nella cooperazione tra diverse realtà indipendenti del panorama teatrale e artistico della capitale, che si coalizzano per creare un progetto enorme, proprio quando tutto sembra essere destinato a rimpicciolirsi.

Un impegno notevole che mette in primo piano un’urgenza, e lo fa attraverso un testo e un “confezionamento” inediti: dieci appuntamenti settimanali, più di cinquanta attori coinvolti, decine di gadgets ed eventi correlati come concorso a premi, collezione di figurine, calendario, partita di calcio, feste…

Il testo di Spregelburd è fatto di pagine fitte, pungenti, irrisorie, smielate, dove in dieci puntate si racconta il crollo economico-finanziario di un paese lanciato nella sperimentazione liberistica più azzardata da una classe politica allegra e irresponsabile, il prodromo di una crisi che oggi sta dilagando in tutto il mondo.

Dieci spettacoli d’azione incomparabile.

BIZARRADi Rafael Spregelburd / traduzione: Manuela Cherubini
Direzione artistica: Manuela Cherubini, Giorgina Pilozzi, Giorgio Barberio Corsetti
Regista assistente: Fabio Cherstich
Una produzione: Fattore K, Angelo Mai, PsicopompoTeatro,
Con il sostegno di: Rialtosantambrogio, Semintesta – Spazio Zip, produzionepovera, I Generali.