Tempo di lettura: 2 minuti

"manuela
Un team pugliese , team Vasar con Manuela La Licata si aggiudica, sul circuito di Vallelunga, il Trofeo Femminile FMI. La si è svolta in un’unica prova; è stata una sfida molto dura in quanto ogni minimo errore si paga a caro prezzo, ma in questo week end la portacolori del Team Vasar, diretto da Roberto Schena decano del motociclismo pugliese, e assistito in pista dagli impeccabili ragazzi del Vueffe Racing non ha sbagliato un colpo. In testa fin dal primo turno di prove ufficiali ha conquistato una pole position da manuale con ben tre decimi di vantaggio sulla Falzoni seconda in griglia. La Falzoni rompe gli indugi e passa al comando, sembra prendere distacco ma Manuela ha solo sbagliato una staccata e con grinta riduce lo svantaggio fino a ripassare l’avversaria all’uscita del tornantino. Mancano pochi giri e la Falzoni forza e ripassa davanti ma non conclude il giro finendo lunga e fuoripista. Manuela è ora sola al comando e può godersi l’ultimo giro con un vantaggio enorme sulla Bianchi e la Peluso che completano il podio. Manuela La Licata ha raccolto i frutti che la ripagano dalle fatiche degli ultimi anni, dimostrando di essere una delle pilote da battere nel panorama italiano.

“Non ero partita con l’idea di vincere ma ho cercato di sbagliare il meno possibile e alla fine, – ha detto Manuela La Licata – dopo una splendida battaglia con un’avversaria tosta come la Falzoni, ho portato a casa una vittoria bellissima – dice la vincitrice del Trofeo e anche del Challenge Metzeler – ringrazio il mio team, gli sponsor e mia mamma. Il 2011? Il motociclismo è una grande passione ma non è il mio lavoro e per il futuro spero di trovare qualcuno che mi aiuti a correre e a divertirmi ancora”.

Trofeo Femminile FMI Vallelunga – Classifica

1) M. LA LICATA (Yamaha) in 18’02.455;
2) R. BIANCHI a 24,207 (Yamaha);
3) C. PELUSO a 29,251 (Honda);
4) L. MARCHETTI a 40,382 (Suzuki);
5) L. CORDIOLI a 43,016 (Bimota);
6) M.V. GOLA a 1’22.260 (Kawasaki);
7) A. TERAN a 1’22.289 (Yamaha);
8) F. SPERANZA a 1’22.692 (Honda);
9) S. CHIMA a 1’32.233 (Yamaha);
10) S. ZAGHINI a 1’41.855 (Yamaha).

In foto Manuela La Licata