Tempo di lettura: 2 minuti

"GruppoÈ nato due giorni fa grazie all’iniziativa dall’Associazione Infocivica il Gruppo Europeo di Torino con l’obiettivo di riflettere sui Media di servizio pubblico nella società dell’informazione e della conoscenza. Enrique Bustamante Università Complutense di Madrid, Francisco Rui Càdima, Università Nuova di Lisbona, Peter Dahlgren Università di Lund, Uwe Hasenbrink, Università di Amburgo, Matthew Hibberd, Università di Stirling, Beata Klimkiewicz, Università di Cracovia, Pierre Musso, Università di Rennes, Giuseppe Richeri, Università di Lugano, Philip Schlesinger, Università di Glasgow e Michele Sorice, Università Luiss di Roma: un network di dieci docenti universitari esperti europei di media ed innovazione tecnologica chiamati ad elaborare proposte e riflessioni in vista della redazione di un Libro Verde sui media di servizio pubblico nella società dell’informazione e della conoscenza.

Una felice sinergia nata l’anno scorso in occasione dell’incontro promosso da Infocivica nell’ambito del Prix Italia 2009: l’interesse e la qualità degli interventi hanno spinto l’Associazione a promuovere la costituzione del Gruppo Europeo di Torino e a proporre un fitto calendario di appuntamenti.
In vista della redazione di questo Libro verde che si propone di ribadire, da un lato l’insostituibilità dei servizi pubblici nella società dell’informazione, dall’altro la necessità di ridefinirne la missione in un documento di valore costituzionale, previa una radicale trasformazione del presidio editoriale, dell’assetto organizzativo, delle modalità di finanziamento e dei referenti istituzionali.

Ieri mattina, 21 settembre, dalle 9.00 alle 14.00 si è tenuto il primo seminario che ha visto protagonisti appunto il Gruppo Europeo di Torino tema La Trasformazione Della Società, La Domanda e La Nuova Missione Dei Servizi Pubblici (Torino, Auditorium Rai A. Toscanini).
Infocivica è una libera associazione di persone, fondata da Jader Jacobelli, Bino Olivi ed un gruppo di giornalisti, universitari e funzionari e operatori nella comunicazione che, dal suo primo incontro ad Amalfi <http://www.infocivica.eu/dossier_Amalfi_00_programma.htm> nel settembre 2000, si batte per il rinnovamento del servizio pubblico radiotelevisivo e la ridefinizione della sua missione nella società dell’informazione e della conoscenza. Presidente è Gerardo Mombelli subentrato di recente a Bino Olivi. Segretario Generale Bruno Somalvico.

Un Convegno internazionale dedicato a Il servizio pubblico radiotelevisivo nella storia d’Italia e alle prese con le trasformazioni in corso si svolgerà a Torino presso il Lingotto nel novembre 2011. In tale occasione Infocivica favorirà un confronto del Gruppo Europeo di Torino fra i rappresentanti del Gruppo Europeo di Torino ed alcuni fra i più rinomati esperti italiani nelle scienze storiche e umanistiche, fra i quali Piero Craveri, Tullio De Mauro, Ernesto Galli della Loggia, Giuseppe De Rita, Aldo Grasso, Angelo Maria Petroni, Antonio Pilati, Stefano Rodotà e Vincenzo Zeno Zencovich.