Tempo di lettura: 1 minuto

"movimentoIn questi giorni chi è a Roma può visitare presso L’Auditorium Parco della Musica in via De Coubertin, nel quartiere Flaminio, una bellissima mostra dedicata al movimento Fluxus.
Fluxus non è stato solo un movimento artistico ma una vera e propria rivoluzione culturale, politica e sociologica.
Grazie a George Maciunas, nacque negli USA questo movimento capace di raccogliere artisti provenienti dalla vecchia Europa, dagli USA e dall’Estremo Oriente.
In lui, molti artisti si sono riconosciuti, proclamandolo all’unanimità come l’ideatore di un modo diverso di vedere l’arte, in un mondo migliore, nel quale l’uomo avrebbe dovuto acquistare una maggiore consapevolezza di se stesso.
Maciunas creò e progettò vere e proprie cooperative per artisti, con locations e spazi espositivi economicamente antaggiose per gli stessi artisti.
Oggi, ad organizzare e celebrare il tutto un nome eccellente: Achille Bonito Oliva.
Saranno due anni ( 2010/2011) di mostre e peformances, sia storiche che contemporanee, con tanta musica abbinata al movimento Fluxus. Dopo Maciunas sarà la volta di George Brecht, Nam June Paik, Robert Filliou e tanti altri artisti
che hanno fatto parte dello storico gruppo.
Il tutto terminerà nel 2011. L’intero programma potrà essere scaricato sul sito www.auditorium.com