Tempo di lettura: 3 minuti

"TurkishTurkish Airlines, vettore membro di Star Alliance e quarto vettore europeo per passeggeri trasportati, ha inaugurato il nuovo collegamento giornaliero Bologna-Istanbul. Con il capoluogo emiliano e gli aeroporti di Roma, Milano Malpensa e Venezia salgono così a 49 le frequenze settimanali effettuate dal vettore verso l´hub di Istanbul e a 157 le destinazioni complessivamente servite, di cui oltre 120 quelle internazionali.
Il nuovo collegamento sarà operato con aeromobili Boeing 737-800, Airbus 320 e 321 configurati con due classi di servizio: business ed economy. A bordo i passeggeri troveranno un personale di cabina attento e un servizio di ristorazione raffinato e di alta qualità.
L´aeroporto di Istanbul si trova in una posizione geografica strategica, crocevia tra Occidente e Oriente. I passeggeri in partenza da Bologna potranno quindi raggiungere attraverso l´hub di Istanbul destinazioni nel mondo, tra cui il Centro Europa, il Medio ed Estremo Oriente, l´Africa e le Americhe.
Malgrado il debole scenario che ha visto una contrazione del traffico aereo nell´anno 2009 del 6%, Turkish Airlines ha registrato un aumento del 11% nel numero di passeggeri trasportati, che hanno raggiunto quota 25,2 milioni. La svolta è stata possibile grazie all´apertura di nuove rotte tra le quali San Paolo e Giacarta e grazie ad una politica espansionistica che vedrà l´apertura di ulteriori nuovi collegamenti e l´acquisto di nuovi aereomobili.
"Da tempo eravamo al lavoro per assicurare l´apertura del nuovo collegamento tra Bologna e Istanbul, e sono quindi lieto di essere qui oggi per questa importante inaugurazione che rafforza ulteriormente la nostra presenza in Italia", ha dichiarato Hamdi Topçu, Presidente del Consiglio di Amministrazione Turkish Airlines. "I nostri progetti di sviluppo sono ambiziosi e mi auguro quindi che le 7 frequenze settimanali inizialmente operate da questo importante scalo del nord Italia possano rapidamente crescere assicurando così ai passeggeri un servizio in grado di rispondere in maniera ancora più puntuale alle loro esigenze di viaggio".
"Siamo molto soddisfatti dell’arrivo a Bologna di Turkish Airlines, una compagnia aerea di grande prestigio che permetterà di offrire non solo un nuovo volo di linea verso la Capitale europea della Cultura 2010, ma anche un network di destinazioni via Istanbul di sicuro interesse. La Turchia, oltre ad essere una meta turistica molto apprezzata, è al centro di rilevanti scambi commerciali con la nostra regione: per questo riteniamo che il nuovo collegamento sarà importante anche per il sistema economico produttivo. Bologna, inoltre, rappresenta un bacino di utenza di rilevanza crescente anche grazie alla sua posizione logistica e allo sviluppo infrastrutturale del territorio. L´ingresso della nuova compagnia è la conferma che l’Aeroporto di Bologna intende dare rilievo a tutti i segmenti e alle diverse tipologie di traffico, rafforzando la già ampia offerta di collegamenti internazionali" ha dichiarato Giuseppina Gualtieri, Presidente Aeroporto G. Marconi.

"Con il nuovo collegamento i passeggeri in partenza da Bologna potranno raggiungere agevolmente, a prezzi estremamente competitivi e con una flotta giovane e in continua crescita più di 157 destinazioni nel mondo", ha dichiarato Ali Doruk, Rappresentante Turkish Airlines. "Nel contempo Bologna diventerà ancora più accessibile per quanti dall´estero desiderano raggiungerla per affari o turismo. Si ampliano così le opportunità sia per le imprese della regione sia per il comparto del turismo di entrambi i paesi".

Turkish Airlines opera in Italia dal 1949 e serve gli aeroporti di Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Venezia e Bologna con 49 frequenze settimanali.

I biglietti sono in vendita presso tutti gli aeroporti, presso gli uffici di prenotazione e biglietteria Turkish Airlines che rispondono dal lunedì al venerdì ai numeri 06.45213849, 02.72008078, 041.2698190 e presso tutte le agenzie di viaggio.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.thy.com

Fondata nel 1933 con una flotta di soli 5 aeromobili, Turkish Airlines opera dal proprio hub di Istanbul ed è oggi un importante vettore internazionale con una flotta di oltre 130 aeromobili e una rete di collegamenti che tocca oltre 157 destinazioni nel mondo, di cui oltre 120 internazionali.

A testimonianza del ruolo ormai acquisito a livello internazionale, Turkish Airlines si è recentemente classificata al 4° posto della speciale classifica "Top Performing Companies" redatta dalla prestigiosa rivista di settore Aviation Week che ha completato un´approfondita analisi dell´industria del trasporto aereo. Indicatore principale selezionato dalla rivista per valutare le compagnie aeree è la solidità finanziaria. Nella classifica, Turkish Airlines segue Singapore Airlines, Lufthansa e Malaysian Airlines. I dati dello studio sono disponibili all´indirizzo internet www.aviationweek.com/TPC