Tempo di lettura: 2 minuti

"JohnNew York, 8 dicembre 1980, un pazzo di nome Mark David Chapman uccide a sangue freddo il suo grande idolo, John Lennon, Milano, 8 dicembre 2009, Ezio Guaitamacchi ricostruisce l’omicidio Lennon in uno spettacolo suggestivo, nel nuovo locale Academy a Milano, martedì 8 dicembre alle ore 22, in cui si raccontano le ultime ore del Beatle ribelle che evidenziano retroscena inquietanti, dettagli scabrosi, coincidenze misteriose. Lo spettacolo si chiama John Lennon, omicidio di una rockstar.
Sul palco, suoni e visioni si alternano alle storie di Ezio grazie alla partecipazione di Brunella Boschetti, Laura Fedele e Boris Savoldelli che presentano alcuni classici lennoniani riletti in modo originale, mentre su uno schermo vengono proiettate immagini e filmati dell’epoca e il Maestro Carlo Montana dipinge un enorme ritratto di John.

New York City, 8 dicembre 1980. Mark David Chapman, un fan psicopatico, esplode 5 colpi di pistola che colpiscono a bruciapelo John Lennon, il Beatle sognatore e ribelle, di fronte all’ingresso del suo lussuoso appartamento di Central Park. Perché lo ha fatto? Come ha trovato il coraggio? L’ha mandato qualcuno? Cosa c’entrano la Cia e l’Fbi? A quasi 30 anni di distanza, il caso Lennon è definitivamente chiuso?
A questi e ad altri inquietanti quesiti risponde nel suo nuovo spettacolo Ezio Guaitamacchi, critico musicale, autore e conduttore radio/ televisivo, direttore del mensile Jam e di altre iniziative editoriali, fondatore del Master in Giornalismo e Critica Musicale presso il Cpm di Milano.
Con un racconto avvincente, pieno di dettagli accurati, strani aneddoti e curiose coincidenze, Ezio fa rivivere il più famoso “delitto rock” della storia trasportando lo spettatore sulla scena del crimine e ricostruendo minuziosamente le ultime ore della “strana coppia” formata da John & Yoko.

"EzioEzio Guaitamacchi ha anche arrangiato, in chiave minimalista (voce e chitarra acustica) una manciata di brani epocali (da Love Me Do a Come Together) che accompagnano la storia e che vengono interpretati da Brunella Boschetti, vocalist passionale, che con Guaitamacchi collabora da diversi anni. Con lui, infatti, ha registrato due cd book ed è stata sui palchi di alcuni grandi Festival nazionali nonché al fianco di leggende del rock come Country Joe McDonald, Tuck & Patti, Noa, Jefferson Starship, Big Brother & The Holding Company.

Insieme a loro altri ospiti: il funambolo della voce Boris Savoldelli (al fianco di John Zorn, Marc Ribot e di altre stelle dell’avant garde newyorkese), la grande blueswoman Laura Fedele e il pittore rock Carlo Montana che durante lo show dipingerà un enorme ritratto di John Lennon.