Tempo di lettura: 2 minuti

"Urss"Un gioco di ruolo dal vivo per riscoprire l’incubo della società di George Orwell "1984", esperienza vissuta da tanti popoli soggiogati dal regime. Un fine settimana fuori dal comune.
Gli amanti delle ricostruzioni storiche, dei giochi di ruolo dal vivo e delle emozioni estreme non potranno perdere l’occasione di vivere in prima persona un’esperienza forte: venire rinchiusi per 24 ore in un bunker a cinque metri sotto terra, dove attori professionisti travestiti da militari russi, vi tratteranno da prigionieri sovietici in una location d’eccezione.
La paura e l’incertezza fanno parte del gioco. Sareste disposti a dormire una notte in una camera angusta dividendo un unico letto con altri trenta ‘prigionieri" come voi? Essere privati di ogni avere dell’età contemporanea, vestire logori panni sovietici, venire interrogati in un ufficio del KGB, imparare l’inno sovietico ed indossare una maschera anti-gas, per 24 ore di tempo? Tutto è curato nei minimi dettagli: dall’ accoglienza al rilascio dove vi verrà donato un attestato di partecipazione all’evento. Il luogo in cui si svolge la ricostruzione fu creato nei pressi di Vilnius, nell’eventualità di una guerra nucleare contro gli Stati Uniti e successivamente confiscato dall’esercito sovietico, nel 1991, durante la lotta per l’indipendenza lituana. Il progetto nasce con l’idea di insegnare ai giovani lituani un triste spaccato del passato lituano: il sacrificio e le sofferenze patite per ottenere l’indipendenza del Paese, imparando dagli errori del passato.

Un’esperienza che lascia il segno ed e’ aperta a tutti: ‘Una notte nell’Urss", un’avventura sconsigliata agli anziani e minori di 18 anni ma vivamente consigliata ai temerari. Quando: 7 e 28 Novembre, Vilnius.

"Urss"Indubbiamente per poter raggiungere la Lituania dall’Italia, l’Aeroporto Internazionale di Vilnius ha presentato un nuovo piano tariffario per quelle compagnie aeree che promuoveranno nuovi voli con partenza da Vilnius. Per l’anno corrente. Vilnius diverrà uno degli aeroporti più accessibili del nord-est Europa: "Un’ottima ragione per le compagnie di rivedere i loro piani per la Lituania", aggiunge il Direttore Generale.  Dal 13 gennaio ripartono i voli per Vilnius da Roma Fiumicino, saranno previste tre partenze settimanali: il lunedì, il giovedì ed il sabato. Il costo del biglietto, solo andata, e’ di 54 euro. La campagna promozionale verrà è iniziata lo scorso 14 novembre. E’ stato siglato l’accordo tra la Air Baltic ed il Ministero dei Trasporti lituano per creare cinque nuove tratte aeree: Roma, Parigi, Amsterdam, Berlino e Monaco di Baviera entro il 13 gennaio 2010. "I voli diretti Milano-Vilnius hanno riscosso un successo inaspettato e le prenotazioni per Capodanno stanno esaurendosi. Ci auguriamo che lo stesso si ripeta anche per i voli da Roma", afferma la Dott.ssa Kristina Sarkyte, Direttrice dell’Ente Nazionale Lituano di Roma.
Ente Nazionale Lituano – www.turismolituano.it
Info: www.sovietbunker.com